Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Israele: Demolizioni nella valle del Giordano, 103 restano senza casa. sfruttamento economico della zona

Immagine
Martedì scorso, 14 giugno, una grande demolizione ha avuto luogo nel villaggio di Fasayil al-Wusta (Governatorato di Gerico), nella valle del Giordano, lasciando senza tetto, ed esposte al duro ambiente desertico 103 persone provenienti da 18 famiglie, tra cui 64 bambini. Il Co-Direttore dell'ICAHD, Itay Epshtain, ha dichiarato: "L'ultima demolizione è parte di una pulizia etnica in atto della Valle del Giordano." "Non abbiamo altro posto dove andare, ci rialzeremo", dice Ali Abdallah Khaled Ghazal.La demolizione ha avuto luogo nelle prime ore del mattino di Martedì 14 Giugno, 21 strutture, tra cui 18 case e 3 ricoveri per animali, sono state demolite dall'amministrazione civile israeliana. Una forza armata di 50 guardie di confine israeliane ha protetto la demolizione; nelle operazioni è rimasto ferito Abiat Ali Salim che è stato successivamente trasportato in Giordania per le cure mediche Il personale del Comitato Israeliano Contro la Demolizio…

Anshel Pfeffer : esercitazioni nazionali per la sicurezza in Israele

Immagine
   Mercoledì mattina, alle 11, sono scattate in tutto il paese le sirene come parte di una esercitazione di crisi nazionale che era iniziata domenica e che è previsto duri fino a giovedì.    Le autorità hanno chiesto alla popolazione di entrare nei rifugi non appena odono il suono della sirena. Nel sud d’Israele, bersaglio di ripetuti lanci di razzi dalla Striscia di Gaza, sono scattate per errore due sirene invece di una come nel resto del paese. La seconda è scattata alle 7 del pomeriggioL’esercitazione, che è stata soprannominata Turning Point 5, interessa il Comando del Fronte Interno, l’Autorità Nazionale di Crisi, il governo nazionale e locale e i servizi di emergenza. Nei primi tre giorni di questa settimana, diversi enti governativi e servizi di emergenza hanno controllato la loro prontezza. Mercoledì, l’esercitazione entrerà nell’ambito pubblico, con decine di sirene che simuleranno sia attacchi con missili convenzionali che chimici. Le esercitazioni hanno il compito di veri…

Israele: Intellettuali israeliani chiedono di indagare su Don Lior

Immagine
  Disordini nel corso della notte a Gerusalemme, dove decine di manifestanti di religione ebraica si sono riversati sulle strade per manifestare contro il fermo del rabbino Dov Lior, di 80 anniIl capo religioso è stato arrestato e interrogato per ore su una sua lettera scritta anni fa che autorizzava in alcuni casi l’uccisione dei non-ebrei.
Il rabbino aveva sempre ignorato le convocazioni della polizia ritenendo che “i commissariati non sono il posto adatto per discutere di questioni teologiche”.  Nel corso della notte gli agenti hanno individuato la sua auto e hanno fermato il capo del movimento nazional-religioso.   Alla notizia del suo fermo a centinaia i fedeli di religione ebraica hanno invaso le strade di Gerusalemme e Cisgiordania, bloccando il traffico   Il rabbino Dov Lior è stato rilasciato ma la polizia resta in stato di allerta a Gerusalemme e a Kiryat Arba, il quartiere dove risiede LiorIsraele, disordini a Gerusalemme dopo il fermo del rabbino Dov Lior

allegati1  DOMENICA…

il falso video dell'attivista gay rifiutato dalla flottiglia e il coinvolgimento dell' l'Ufficio del Primo Ministro

Immagine
sintesi personale   Forse è stato l'ufficio del Primo Ministro a distribuire il  falso video   anti-flottiglia?.  Questo è esattamente ciò che alcuni blogger americani  stanno affermando. Nel video  un giovane  di nome Marc sostiene di essere un attivista gay  e di essere  stato rifiutato in quanto la causa omosessuale non  destava l'interesse  degli  organizzatori della flottiglia :  "Ho  capito che avevano forti legami con Hamas. Il Ministro degli esteri aveva definito gli omosessuali  una minoranza di pervertiti,mentalmente e moralmente malati. "   A seguito del rilascio del video su  YouTube, Max Blumenthal ha scoperto che il video era un falso distribuito   da un  dipendente del governo israeliano,  Neil Lazzaro. L'uomo, in realtà era  Omer Gershon ,un esperto nella comunicazione . E' coinvolto anche Guy Seeman, stagista presso l'ufficio del primo ministro, che ha diffuso il video su Twitter . Egli ha precisato di non sapere che fosse un falso…

Nabi Salih: gas lacrimogeni contro i bambini in festa

Immagine

Joseph Dana parla ad Al Jazeera sulla flottiglia per Gaza

Immagine

Haaretz: Gaza, attivisti flottiglia: "Una delle nostre navi è stata sabotata"

Immagine
L'  attivista israeliano ,Dror Feiler , ha dichiarato che una delle navi della flottiglia è stata deliberatamente sabotata. Infatti è stata tagliata l'asse dell'elica.Anche se il problema può essere risolto, non è ancora chiaro quanto tempo ci vorrà ,visto che è stato dichiarato lo sciopero generale in Grecia per martedì e Mercoledì. Attivista americano ,Ann Wright, ha sottolineato , in una conferenza stampa, che Israele sta montando una "offensiva diplomatica tremenda" per impedire alla flottiglia di salpare e  sta facendo enormi pressioni sulla Grecia per  fermare la partenza delle navi. Gli organizzatori hanno  esortato il governo greco in una dichiarazione a  "non diventare complici delle azioni illegali di Israele e di non  soccombere a questa pressione".(sintesi personale)Gaza flotilla activists: One of our ships was sabotaged

video   Bent propeller shafts in Athens

Alice Walker: Non vedrò Hamas, porto la speranza ai bimbi palestinesi" di Viviana Mazza

Immagine
La scrittrice americana Alice Walker, 67 anni, premio Pulitzer per il romanzo Il colore viola, sarà a bordo della nave «L’Audacia della speranza» , una delle imbarcazioni della flottiglia che mira a rompere l’embargo navale imposto da Israele su Gaza, trasportando «lettere di solidarietà per gli abitanti» , spiega. Walker paragona i passeggeri della flottiglia ai «freedom riders» (viaggiatori della libertà), i neri e bianchi americani che durante il movimento dei diritti civili negli Usa salivano insieme sui bus interstatali sfidando la segregazione nel Sud. «Ci vuole lo stesso coraggio di allora in questa missione» , dice al telefono. «Tutti i grandi cambiamenti richiedono coraggio» . Perché ha deciso di partecipare alla flottiglia? «Come madre e nonna, sento che è una mia responsabilità essere vicina ai bambini palestinesi, che sono terrorizzati, che sono stati uccisi o mutilati nei bombardamenti delle loro case e scuole. Come scrittrice, ho da offrire la mia testimonianza: ess…

Haaretz: lasciate che la flottiglia raggiunga Gaza

Immagine
L'ultima flottiglia  in partenza per Gaza è costituita da 500 attivisti  e da una dozzina di navi,   trasporta  medicinali e aiuti umanitari . Israele  considera ciò una dichiarazione di guerra.A prima vista, non sembra esservi una ragione che giustifichi  l'invio degli aiuti, dato che nel  2010, Israele è stata  costretta , dopo l'  attacco alle navi turche,  a togliere molte restrizioni imposte dal brutale  blocco, inoltre   l'Egitto ha deciso  di aprire il valico di Rafah ai civili. Israele ha anche proposto di trasferire la spedizione di aiuti a Gaza, a condizione che le navi rinuncino ad attraccare nella Striscia Nella migliore delle ipotesi, l’intento della flottiglia di forzare il blocco è simbolico, in quanto ricorda al mondo che la politica di chiusura di Israele è ancora parzialmente in vigore, e che la popolazione di Gaza rimane sotto occupazione. Ma il governo israeliano gli attribuisce un significato simbolico molto più grande di quanto non suggerisca una s…

Shady Hamadi,A QUATTRO MESI DALL’INIZIO DELLA RIVOLTA, LA SIRIA RACCONTATA DA UN SIRIANO

Immagine
A quattro mesi dall’inizio della rivolta in Siria, è la prima volta che mi trovo a scrivere un articolo sulla situazione che sta degenerando in questo paese troppo dimenticato dai media. Ho preferito in questi mesi dedicarmi all’attivismo vero e proprio, partecipando a trasmissioni televisive e radiofoniche, manifestando e tenendo comizi. Ho scelto – presentando il mio libro in giro per l’Italia, o invitato in qualità di scrittore – di lasciare alla parola orale l’arduo compito di penetrare i muri delle coscienze umane per raccontare alle platee cosa accade nel mio paese d’origine. A quattro mesi dall’inizio di una rivolta popolare cominciata nella città di Da’ra, quando le autorità siriane hanno sequestrato e imprigionato dei bambini di appena 12-13 anni perché si erano permessi di scrivere su un muro degli slogan contro il presidente, capisco che non ho fatto abbastanza. Il mondo non si è svegliato. Non ha condannato la strage di oltre 1.500 civili, tra i quali 33 bambini. Il più gra…

Amir Oren :Gli esperti nucleari morti nell’incidente aereo in Russia progettavano un impianto in Iran

Immagine
       I cinque scienziati russi sono fra le 44 persone rimaste uccise all'inizio di questa settimana; nessuna indagine ufficiale su una qualche trama è stata aperta, sebbene degli esperti nucleari iraniani siano stati in passato coinvolti in incidenti analoghi.I cinque esperti nucleari uccisi in un incidente aereo nella Russia settentrionale all'inizio di questa settimana avevano contribuito alla progettazione di un impianto atomico iraniano, hanno riferito giovedì fonti della sicurezza in Russia. I cinque esperti russi sono stati tra i 44 passeggeri rimasti uccisi lunedì, quando l’aereo Tupolev-134 è andato in pezzi e ha preso fuoco al momento dell’atterraggio fuori dalla città settentrionale di Petrozavodsk.Gli esperti - tra i quali i progettisti di punta Sergei Rizhov, Gennadi Benyok, Nicolai Tronov, fra i massimi esperti tecnologici nucleari della Russia, e Andrei Tropinov - avevano lavorato a Bushehr, dopo che il contratto per la costruzione dell'impianto era passato…

Amira Hass: sotto coperta . Partenza per Gaza con la flottiglia

Immagine
La compagnia assicurativa mi ha fatto sapere che non assicura contro il terrorismo. Terrorismo? Seguendo il consiglio del mio direttore, ho chiesto di stipulare una polizza ad alto rischio prima di imbarcarmi di nuovo su una nave diretta nella Striscia di Gaza. Nel 2008, quando sono salita sulla Free Gaza boat, quest’idea non mi era nean che passata per la mente. Ma dopo l’attacco israe liano alla Mavi Marmara nel maggio del 2010, i pericoli del viaggio vanno ben oltre la nausea e il freddo notturno.Porta i tappi per le orecchie, mi ha avvertito un ex pilota militare israeliano, oggi un refusenik. L’esercito potrebbe attaccare con la tecnica dell’“urlo”, in grado di danneggiare i timpani. Oppure potrebbe usare i cani, ma spero che siano di quelli addestrati a fiutare droga e armi – che non avremo – e non di quelli che ti buttano a terra e mordono. Poi ci sono gli spruzzi di acqua fetida, disgustosi ma superabili, i proiettili di vernice, dolorosi ma tollerabili, e il gas lacrimogen…

SINAI: ARRESTI E VITTIME TRA MIGRANTI DIRETTI IN ISRAELE

Immagine
1Sono quattro i migranti africani uccisi ieri dalle forze di sicurezza egiziane secondo diverse fonti di stampa africane. I quattro stavano tentando di superare la frontiera che divide l’Egitto da Israele e secondo alcune fonti non si sarebbero fermati ad alcuni spari di avvertimento; restano però da chiarire i motivi che avrebbero portato i poliziotti egiziani a colpirli mortalmente.Alcuni giorni prima, 21 migranti sudanesi erano stati bloccati nei pressi del valico di Rafah, punto d’accesso alla Striscia di Gaza: secondo le testimonianze di cui dà notizia la stampa egiziana, i migranti avevano pagato 700 euro circa a testa ad alcuni trafficanti perché li aiutassero a raggiungere Israele. Quest’ultima sta costruendo un muro lungo il tratto di confine che condivide con l’Egitto e ha deciso la costruzione di una prigione dove detenere i migranti entrati irregolarmente.

SINAI: ARRESTI E VITTIME TRA MIGRANTI DIRETTI IN ISRAELE    SINAI: ARRESTI E VITTIME TRA MIGRANTI DIRETTI IN ISRAEL…

Israel Law Center contro la flottiglia Usa e il ruolo di John Hagee

Immagine
Il 24 giugno, Josepf  Dana  scoprì una denuncia anonima   dove si  evidenziava   che la nave statunitense , in partenza per Gaza  non era idonea ad affrontare il viaggio .   Il comandante del porto di Atene  decise di bloccarla fino a quando la denuncia non fosse stata ritirata e la situazione chiarita. Due giorni dopo, the  Israel Law Center,  Shurat Hadin,si  assunse la   responsabilità   del reclamo. Che cos'è  è  la Shurat hadin, ? Secondo il sito web dell'organizzazione , Shurat hadin Aviv è un centro legale  specializzato in cause contro i "terroristi". Il suo fondatore, Nitsana Darshan-Leitner,  si descrive  come un "attivista dei diritti umani". Egli ha iniziato a molestare  la nave americana  qualche  settimane fa,  depositando  una causa civile contro "i sostenitori di Hamas " a nome di Alan Bauer, un medico americano  ferito nel 2002 in un attentato a Gerusalemme ,  e ha minacciato   le compagnie di assicurazione marittima di  conseg…

G .Levy: la detenzione amministrativa: senza prove, senza certezze

Immagine
Sintesi personale


Una volta al mese, i bambini di Hashlamoun visitano i loro genitori in prigione.
I bambini comunicano,mediante un microfono, con la loro madre o con il loro padre per mezz'ora divisi da una parete di vetro insoronizzata Sami Hashlamoun è stato arrestato 16 mesi fa. Sua moglie Nora è stata arrestata circa un anno fa. Entrambi sono in incarcerati senza prove , senza un atto d'accusa, senza alcuna possibilità di sapere nè perchè siano stati strappati ai loro bambini nel mezzo della notte nè quando saranno liberati . Attualmente il numero dei detenuti imprigionati con questa dicitura sono 850 . I figli della famiglia di Hashlamoun stanno crescendo in circostanze disumane . Senza una madre, senza un padre, senza contributi finanziari in una povertà impressionante . Qualcuno dell' 'IDF considera ciò, quando conferma la detenzione ai loro genitori ? Le pareti della casa sono sporchi per la fuliggine e si stanno sbriciolando , le stanzesono senza mobili , la cu…