il falso video dell'attivista gay rifiutato dalla flottiglia e il coinvolgimento dell' l'Ufficio del Primo Ministro

       sintesi personale   Forse è stato l'ufficio del Primo Ministro a distribuire il  falso video   anti-flottiglia?.  Questo è esattamente ciò che alcuni blogger americani  stanno affermando. Nel video  un giovane  di nome Marc sostiene di essere un attivista gay  e di essere  stato rifiutato in quanto la causa omosessuale non  destava l'interesse  degli  organizzatori della flottiglia :  "Ho  capito che avevano forti legami con Hamas. Il Ministro degli esteri aveva definito gli omosessuali  una minoranza di pervertiti,mentalmente e moralmente malati. "   A seguito del rilascio del video su  YouTube, Max Blumenthal ha scoperto che il video era un falso distribuito   da un  dipendente del governo israeliano,  Neil Lazzaro. L'uomo, in realtà era  Omer Gershon ,un esperto nella comunicazione . E' coinvolto anche Guy Seeman, stagista presso l'ufficio del primo ministro, che ha diffuso il video su Twitter . Egli ha precisato di non sapere che fosse un falso  e  di aver diffuso  il link non  per conto del governo,ma per decisione autonoma . Haaretz ha inviato all'ufficio del primo ministro una serie di domande chiedendo se l'ufficio  governativo  fosse in qualche modo coinvolto nella produzione del video . L'ufficio del premier  ha ammesso  di aver  distribuito il collegamento : "Diversi  uffici si occupano  costantemente di diffondere materiale che possa  servire a campagne internazionali a favore di Israele. "  Omer Gershon non era disponibile per un commento sul suo account  di  Facebook  o   al telefono    Haaretz sent the prime minister’s office a series of questions inquiring whether the office was involved in the production of the video in any way. The premier’s office in response did not deny that that the government was involved in the video’s production, and admitted that government bodies had distributed the link. “Various bodies dealing with international media campaigns continuously monitor and distribute internet content when they recognize content that can serve Israel’s campaigns,” the prime minister’s office said in a statement.

Commenti

Post popolari in questo blog

Judy Maltz : In un tranquillo sobborgo israeliano, la lotta per la sinagoga riformata diventa negativa

Oren Ziv .Il presidente israeliano accende la prima candela di Hanukkah per l'apartheid

Ben Caspit : Mentre i colloqui di Vienna continuano, Israele si prepara a una possibile guerra contro l'Iran, Hezbollah

Haaretz : Spyware NSO israeliano trovato sui telefoni dei funzionari del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti