Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2020

Coronavirus in iSRAELE, GAZA e CISGIORDANIA

Immagine
  Palestinesi: cultura-storia-.società civile-economia Israele ha attualmente 67.628 casi attivi di   #coronavirus ; 1.417 persone sono morte. In Cisgiordania ci sono 11.425 casi attivi e 291 decessi, a Gaza 1.825 casi attivi e 17 decessi. 1

I contadini palestinesi mantengono viva l'agricoltura locale

Immagine
 Tag : Palestinesi: cultura-storia-.società civile-economia Sintesi personale Un gruppo di "contadini" palestinesi ,che sostengono le loro famiglie lavorando piccoli appezzamenti di terra , si riuniscono da sette anni, per aiutare il vulnerabile settore agricolo locale a portare i loro prodotti sul mercato, nonostante la perdita di vaste aree della Cisgiordania sotto il controllo israeliano.   Il loro mercato alternativo nella città di Ramallah, in Cisgiordania centrale, riunisce quasi una dozzina di agricoltori e produttori che vendono ortaggi, frutta , prodotti alimentari di stagione e pasti tradizionali. Il 'contadino' palestinese Naser Rabah mostra la sua merce al souk alternativo di Ramallah, agosto 2020 ( Foto: Fatina Hamad ) Insistono a definirsi contadini piuttosto che agricoltori, in quanto l'agricoltura può essere vista semplicemente come una professione, mentre essere contadini vuol dire adottare uno stile di vita : una famiglia mangia i propr

Daniel Levy La pace mancante negli accordi di Abramo

Immagine
TAG :   Israele-piano saudita e mondo arabo ASSOPACEPALESTINA.ORG La pace mancante negli accordi di Abramo Set 27, 2020   |   Riflessioni Grande eccitazione per i festeggiamenti dell’accordo Israele-Emirati Arabi-Bahrain sul prato della Casa Bianca, ma nessuna speranza per la pace, per i Palestinesi o per il Medio Oriente. di  Daniel Levy The American Prospect ,17 settembre 2020. Il trattato appena firmato non dovrebbe sorprendere nessuno, men che meno i Palestinesi. Oliver Contreras/SIPA USA via AP Images Tre dei conflitti più distruttivi e devastanti di questo secolo si stanno combattendo in Medio Oriente – in Siria, in Yemen e in Libia. Alla Casa Bianca si tiene una cerimonia per festeggiare un trattato di pace che segna, nelle parole del Presidente Trump, “l’alba di un nuovo Medio Oriente”. C’è quindi qualche speranza per Siria, Yemen o Libia? Spiacente, non c’è nulla per voi (sebbene gli Stati Uniti, gli Emirati Arabi Uniti e Israele siano tutti attivi in queste tre aree di confli