Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Ida Dominijanni Lo stupro etnico di Viterbo

Immagine
Non c’è nessuna contraddizione tra Francesco Chiricozzi che postava su Facebook un manifesto fascista a difesa delle donne e Francesco Chiricozzi che stupra e massacra, filmando sadicamente il tutto, una donna a Viterbo. In quel manifesto, preso dagli archivi del ventennio, la scritta imperativa, “difendila!”, si staglia sull’immagine di un uomo nero che violenta una donna bianca. Commento di Chiricozzi: “La prossima Pamela, la prossima Desirée potrebbe essere tua figlia, tua moglie o tua sorella”. Tua, tua, tua: difendila perché è una tua proprietà, ed è la riproduttrice della tua razza, della tua cultura, della tua identità, del tuo sangue. (Altro post: “Chi è a favore dello Ius soli odia la propria razza, odia la propria cultura, odia la propria identità. Essere a favore di questa legge suicida equivale a pisciare sulla tomba di tutti quegli eroi che con il proprio sangue hanno tracciato e difeso i confini della nostra nazione”). Allo stesso titolo del diritto di propriet

Attentati in Sri Lanka. Card. Ranjith: “Il massacro poteva essere evitato. Troppi interessi geopolitici”

Immagine
AGENSIR.IT Attentati in Sri Lanka. Card. Ranjith: "Il massacro poteva essere evitato.… Patrizia Caiffa La notizia di queste ore è che alti funzionari dell’intelligente srilankese avrebbero nascosto deliberatamente le informazioni sulla possibilità di un attacco terroristico. “E’ un fatto gravissimo – commenta al Sir il cardinale Ranjith -, vuol dire che il massacro poteva essere evitato”. Il suo appello alla comunità internazionale: "Non venga a mescolarsi alle politiche nazionali ma rispetti il nostro Paese e le nostre scelte. E ci aiuti dove è necessario"   Sono i giorni del dolore per la violenza insensata che ha colpito la comunità cattolica dello Sri Lanka, un milione e mezzo su circa 21 milioni abitanti. Il cardinale Malcolm Ranjith, arcivescovo di Colombo, sta celebrando da ieri i funerali di oltre 250 cattolici (su un totale di 359 vittime, tra cui molte decedute in ospedale per le ferite gravissime) morti durante gli attentati di Pasq

Perché l’associazione ultra cattolica di Bannon vuole una scuola di sovranisti in Italia: “Sinergia naturale con Salvini”

Immagine
MICHELESANTORO.IT Perché l'associazione ultra cattolica di Bannon vuole una scuola di sovranisti in Italia: "Sinergia naturale con Salvini" Roberta Benvenuto Si scrive  DHI  ma si legge  Steve Bannon . La  Dignitatis Humanae Institute  è un’associazione cattolica ultraconservatrice legata all’ex stratega di Trump. Ufficialmente dal gennaio 2019 ha in gestione la Certosa di Trisulti, una abbazia certosina del 1200 che dal 1800 è patrimonio culturale italiano. Come si legge sul sito, a capo della associazione c’è il cardinale ultra conservatore ostile a Papa Francesco Raymond Leo Burke, uno dei firmatari dei Dubia. Mentre più in basso nell’Advisory Board compaiono Walter Brandmüller, anch’egli firmatario dei Dubia e Edwin O’Brien  cardinale vicinissimo a Trump. Tra i promotori c’è lo stesso Steve Bannon ma anche Rocco Buttiglione (compare come patron fondatore). Un’interpellanza parlamentare portata avanti da Fratoianni e una  le

Preghiera del Venerdì dedicata alle vittime dello Sri Lanka. Imam Dachan (Ancona): “Corano vieta e punisce chi perseguita i cristiani”

Immagine
AGENSIR.IT Preghiera del Venerdì dedicata alle vittime dello Sri Lanka. Imam Dachan (Ancona): "Corano vieta e punisce chi perseguita i cristiani" | AgenSIR La persecuzione dei cristiani? È vietata e punita nell'Islam. C'è un Capitolo del Corano intitolato "Le costellazioni" che lo afferma e che ad una settimana dagli attentati di Pasqua in Sri Lanka "è bene ricordare, a conferma della totale malafede e infondatezza dei terroristi che profanano le sc... M. Chiara Biagioni Le comunità islamiche delle Marche si stringono oggi, venerdì, in preghiera per le vittime dello Sri Lanka. I sermoni sono dedicati al Capitolo del Corano “Le Costellazioni” che vieta e punisce la persecuzione dei cristiani. L’imam Dachan Mohamed Nour (Ancona): “Oggi siamo qui a condannare gli attentati non solo per la nostra coscienza civile e umana, ma anche per i fondamenti della nostra stessa religione, che chiama i cristiani “gente del libro”,

Video : incontro fra Steve Bannon e un gruppo di politici europei di estrema destra”,

Immagine
INTERNAZIONALE.IT Alison Klayman racconta una scena di The brink - Sull’orlo dell’abisso “Questa sequenza mostra un incontro fra Steve Bannon e un gruppo di politici europei di estrema destra”, spiega la regista del documentario. Leggi “Questa sequenza mostra una cena fra Steve Bannon, l’ex consigliere di Trump, e un gruppo di politici europei di estrema destra”, dice nel video Alison Klayman, regista di  The brink - Sull’orlo dell’abisso . “L’incontro è durato più di due ore e per il film ho scelto gli scambi di battute più sconvolgenti”. Il documentario segue la storia di Steve Bannon, dall’allontanamento dalla Casa Bianca ai viaggi in Europa per dare vita a The Movement, l’organizzazione che unisce i partiti di estrema destra del vecchio e del nuovo continente. Distribuito da Wanted Cinema e Feltrinelli Real Cinema,  The brink  è uscito nelle sale il 29 aprile. Alison Klayman è una regista e giornalista statunitense. Ha diretto il documentario

Davide Lerner : Perché Matteo Salvini non celebrerà la sconfitta del fascismo in Italia ( 25 Aprile)

Immagine
Davide Lerner Opinion Why Matteo Salvini Won't Celebrate Italy's Defeat of Fascism Sintesi personale Ogni 25 aprile gli italiani celebrano la liberazione del Paese dall'occupazione nazista e la caduta della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini nel 1945. Quest'anno, tuttavia, mentre le manifestazioni commemorative e le cerimonie ufficiali si sono svolte in tutto il paese, i social media hanno visto il vice primo ministro di estrema destra  Matteo Salvini  impegnarsi  a dimostrare che non sarebbe stato coinvolto e non avrebbe partecipato. " Siamo nel 2019 non ho interesse per un derby fascista-comunista. Mi interessa il futuro del nostro paese", aveva avvertito Salvini in vista della Giornata della Liberazione. "Ci saranno marce, partigiani [i gruppi di resistenza armata italiani che hanno combattuto i fascisti durante la seconda guerra mondiale] e quelli contro i partigiani  . Ci sarà il nero [filofascista] e il rosso, [comunista], il verde e il gi

Davide Lerner Opinion Why Matteo Salvini Won't Celebrate Italy's Defeat of Fascism

Immagine
HAARETZ.COM Why Matteo Salvini won't celebrate Italy's defeat of fascism | Opinion *** The far-right deputy prime minister's deliberate snub of Italy's Liberation Day is no surprise. Even in Israel, he pointedly refused to condemn Mussolini's WWII fascist regime Davide Lerner  0 comments   Italian far-right leader Matteo Salvini (R), French far-right leader Marine Le Pen (C) and Austrian far-right leader Heinz-Christian Strache in Milan. Jan 28. 2016 \ Alessandro Garofalo/ REUTERS Not to be outdone by Trump, Italy flirts, dangerously, with fascism Steve Bannon's fascist far right Christian army is marching on liberal Europe - and on the Pope Italy's far-right leader Salvini visiting Israel to 'whitewash' record, critics say 'Don't be scared of Europe's new populists,' Italy's media czar and Bannon connection tells Haaretz Every