Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2021

EX UFFICIALE DELL'IDF: DOBBIAMO SMETTERE DI CONSENTIRE LA VIOLENZA DEI COLONI, 100 soldati dell'IDF scrivono una lettera

Immagine
Sintesi traduzione Israele opposizione civile e democratica filmato è nauseante. Un colono israeliano a torso nudo proveniente da un avamposto illegale spara  con quello che sembra essere un M-4 americano contro i palestinesi nella città di Urif in Cisgiordania. Accanto a lui, sorridenti , due soldati dell'IDF in uniforme. Nove palestinesi sono rimasti feriti nel caos. Nidal Safadi, 25 anni, padre di tre figli, è stato ucciso. Rapporti di organizzazioni israeliane e americane  hanno ora dettagliato  una serie di cinque attacchi congiunti provocati da coloni e soldati dell'IDF quel giorno, 14 maggio. O gni attacco congiunto includeva violenza contro i civili palestinesi, l'incendio di terreni agricoli e l'uso di munizioni vere.  Quattro palestinesi sono stati uccisi. Sono un ex ufficiale dell'IDF. I miei figli hanno prestato servizio nell'IDF. Ho addestrato centinaia di giovani reclute. E sono assolutamente disgustato da questi attacchi. La partecipazione dell

Non si paga nessun prezzo per la distruzione di un villaggio palestinese?

Tag   Palestina :area C annessione strisciante - occupazione militare   Sarit Michaeli 26 luglio 2021  +972 Magazine I diplomatici vedono che il nuovo governo israeliano continua ad espellere i palestinesi. Per quale motivo gli Stati continuano a tributare onori a chi compie questi crimini? Negli annali dei tentativi israeliani di espellere comunità di pastori palestinesi nella Cisgiordania occupata, un ruolo centrale è svolto dalla burocrazia, coi suoi uffici dotati di aria condizionata, e dalle aule di tribunali. Le udienze della Corte Suprema di Israele, che quotidianamente autorizza la politica di espulsione del governo e le ordinanze di demolizione dell’Amministrazione Civile, forse non sono spettacolari come la vista del bulldozer che distrugge tende e cisterne, o della gru che solleva le macerie per depositarle in un camion. Ma è su questi magistrati, politici, e generali che ricade la maggiore responsabilità di queste distruzioni e sofferenze. Eppure a volte basta un’immagine s

Il servizio televisivo iraniano afferma che l'attacco alla "nave israeliana" è stata una vendetta per il raid in Siria

Traduzione sintesi Una rete televisiva collegata all'Iran ha affermato che l'  attacco  a una nave al largo delle coste dell'Oman era " in risposta a un recente attacco israeliano all'aeroporto di Al-Dabaa nella regione di Al-Qusayr in Siria " che  aveva portato  al "martirio"  di due persone , legate all'"asse di resistenza" iraniano.  Il rapporto di Al-Alam è il primo  articolo apparso  sui principali media iraniani che indica un movente iraniano.  Fars News e Tasnim non avevano nemmeno riportato l'incidente fino a venerdì sera.   Questo è strano, perché di solito celebrano quelli che affermano essere attacchi a Israele o a  entità collegate a Israele .  Questo può indicare tentativi intenzionali di minimizzare l'incidente.   I rapporti specifica che  due persone  sono stati uccise nell'attacco  alla nave,  gestita da una società di proprietà israeliana con sede a Londra.  Nell'attacco sono stati utilizzati dron i.  L&

Gli israeliani che sfidano le politiche antipalestinesi della sinistra tedesca

  Mati Shemoelof   Disinvestimento e Sanzioni (BDS). 21 luglio 2021 –  +972 magazine R ifiutando l’orientamento filo-israeliano della sinistra tedesca un gruppo di ebrei israeliani di Lipsia sta sostenendo i palestinesi contro gli attacchi al loro attivismo. Quando nel 2019 Michael Sappir si è trasferito a Lipsia, in Germania, aveva intenzione di partecipare alle attività della sinistra locale. Ma in quanto ebreo israeliano che ha passato anni in patria a militare contro l’occupazione israeliana è rimasto sorpreso di scoprire che spesso essere di sinistra in Germania significa essere schierato con lo Stato di Israele e partecipare ad attacchi violenti contro i sostenitori della causa palestinese. Egli afferma che questi attacchi in città vengono per lo più da attivisti legati o ispirati da “Antideutsch” [Antitedesco], un movimento che fa tradizionalmente parte della sinistra radicale tedesca, ma che sta incondizionatamente dalla parte di Israele. Per Sappir la contraddizione tra i pres