Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2022

Edo Konrad : L'invasione della Russia dovrebbe essere uno specchio per la società israeliana

Immagine
  Visualizzare l'occupazione: mappe-video-grafici 972MAG.COM Russia's invasion should be a mirror for Israeli society - +972 Magazine Traduzione sintesi Questo articolo è apparso originariamente su "The Landline", la newsletter settimanale di +972.  Iscriviti  qui  . Sabato notte, due giorni dopo che la Russia ha lanciato l'invasione dell'Ucraina, migliaia di israeliani, la maggior parte provenienti da ex repubbliche sovietiche, sono scesi nelle strade di Tel Aviv.  Avvolti in bandiere ucraine, hanno  marciato per la città  con un chiaro messaggio: la guerra di Vladimir Putin deve essere fermata.  La protesta è stata una delle tante in tutto il mondo ritenendo  il presidente russo responsabile del suo tentativo bellicoso di occupare e usurpare un intero paese vicino. La simpatia degli israeliani per gli ucraini è risuonata ben oltre i russofoni.  Mentre i carri armati di Putin avanzavano, un'unica nota personale è iniziata a  emergere  dai  media israelian

Anshel Pfeffer : Israele ha molto da perdere da una guerra Russia-Ucraina

Immagine
  24 gennaio 2022 –  Haaretz ZEITUN.INFO Israele ha molto da perdere da una guerra Russia-Ucraina – Zeitun Israele-piano saudita e mondo arabo Essendo uno dei pochi Paesi ad avere stretti legami diplomatici sia con Kiev che con Mosca ,  Israele  cercherà  di tenersi in disparte se le due parti entreranno in guerra. L’ottobre scorso, nell’incontro con Vladimir Putin a Sochi, Naftali Bennett si è offerto di organizzare un vertice tra il presidente russo e il suo omologo ucraino, Volodymyr Zelenskyy. Secondo un articolo di Barak Ravid su Walla [sito internet israeliano di informazione, ndtr.], la proposta è stata avanzata dal primo ministro israeliano con il benestare di Zelenskyy, ma Putin ha rifiutato. Pochi mesi prima, il predecessore di Bennett, Benjamin Netanyahu, aveva fatto un’offerta simile a Putin, anch’essa respinta. Un vertice Russia-Ucraina a Gerusalemme avrebbe effettivamente senso per tutta una serie di elementi. Israele è uno dei pochi Paesi ad avere stretti legami diplomat

Soldati israeliani uccidono un palestinese di 14 anni nella Cisgiordania occupata

Immagine
  22 febbraio 2022 – Redazione   Middle East Eye ZEITUN.INFO Soldati israeliani uccidono un palestinese di 14 anni nella Cisgiordania occupata – Zeitun Il padre di Mohammed Shehadeh racconta a Middle East Eye che i soldati israeliani gli hanno impedito di vedere suo figlio pochi istanti prima che morisse per un colpo di arma da fuoco al petto. Il padre di un ragazzo palestinese di 14 anni colpito a morte dalle forze israeliane martedì racconta a Middle East Eye che i soldati israeliani gli hanno impedito di vedere suo figlio prima che morisse. Nella città occupata di al-Khader, in Cisgiordania, vicino a Betlemme i soldati hanno sparato all’adolescente Mohammed Shehadeh, accusato dall’esercito israeliano di aver lanciato una bottiglia molotov contro le auto di passaggio. Il padre di Mohammed, Rizk Shehadeh, 48 anni, racconta che suo figlio era con degli amici quando è iniziata la sparatoria. Mohammed è stato colpito al petto, afferma Shehadeh. Shehadeh racconta a MEE che quando è arriva