Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2021

DAVID HOROVITZ :Se Netanyahu non sta attento, ci sarà sangue

Immagine
Israele politica nazionale-estera-militare Traduzione Sintesi  Dopo  12 anni consecutivi al potere e un precedente di tre anni, il primo ministro israeliano più longevo, Benjamin Netanyahu ,sta combattendo per la sua vita politica,  ma   i suoi sforzi, e quelli di alcuni dei suoi sostenitori, di demonizzare e delegittimare coloro che vorrebbero cacciarlo , stanno creando un clima  dove  vengono messe a rischio vite reali. Venerdì, in  un  appello  a Gideon Sa'ar e Naftali Bennett - ex alleati di destra che ora sono suoi rivali ,  Netanyahu ha affermato che l'alleanza di partiti ideologicamente diversi  metterebbe in pericolo la Terra di Israele, lo Stato di Israele, le Forze di difesa israeliane. Netanyahu ha ripetuto il messaggio terrificante in un  discorso  alla nazione domenica sera, poco dopo che Bennett aveva confermato che stava effettivamente lavorando con Yair Lapid di Yesh Atid per costruire una coalizione di partiti di destra, centro e sinistra.  " Quel governo

Lorenzo Forlani :Israele, il salto nel buio del governo anti-Netanyahu: troppe distanze tra i leader. ‘Bibi’ perde l’immunità: lo attendono 3 processi

  Israele, il salto nel buio del governo anti-Netanyahu: troppe distanze tra i leader. ‘Bibi’ perde l’immunità: lo attendono 3 processi Dopo 12 anni consecutivi, l’era   Netanyahu   sembra in procinto di tramontare: dopo una serie di tentennamenti e dubbi – specie nelle ultime settimane, durante l’operazione militare a   Gaza   – il leader di   Yamina   (“A destra”),   Naftali Bennett , ha annunciato la formazione di un governo di unità nazionale con   Yair Lapid , leader di   Yesh Atid   (“c’è un futuro”), formazione di centro. È però difficile capire dove sia diretta Israele con questa nuova prospettiva istituzionale, difficile capire su quale programma possa basarsi un governo di questo tipo. Che già genera forti   malumori interni , come mostrato dalla delusione del parlamentare di Yamina,   Amichai Chikli , che ha accusato Bennett di “aver violato le sue promesse, cioè la base della democrazia” (in riferimento alla promessa di non allearsi con Lapid,   ndr ). Sono le stesse che gl

Come l'anguria è diventata un simbolo della resistenza palestinese

Immagine
  Palestinesi: cultura-storia-.società civile-economia THENATIONALNEWS.COM How the watermelon became a symbol of Palestinian resistance TRADUZIONE SINTESI  Mentre le origini della storia non possono essere verificate, sui social media il frutto ha assunto un nuovo significato Fonte:  english version Alexandra Chaves – 29 maggio 2021 Immagine di copertina: L’opera di Khaled Hourani “I colori della bandiera palestinese”, in mostra al Centre for Contemporary Arts di Glasgow nel 2014. Courtesy l’artista Rosso, nero, bianco e verde – i colori della bandiera palestinese… e delle angurie. Dopo la guerra dei sei giorni nel 1967, Israele proibì l’esposizione della bandiera palestinese e dei suoi colori a Gaza e in Cisgiordania, e si dice che l’esercito israeliano arrestasse o molestasse chiunque avesse tentato di farlo. Come forma di protesta, si racconta, gli attivisti avrebbero allora portato in giro fette di anguria. La storia è diventata un po’ un mito contemporaneo, diffondendosi di recent