Post

Alberto Negri - Siria. Una «tregua» e una difficile coabitazione

Immagine
Un tregua di 5 giorni (120 ore) è stata annunciata ieri notte ad Ankara dopo un incontro con Erdogan del vicepresidente Usa Mike Pence. Gli Usa aiuteranno «il ritiro ordinato dei curdi» in una fascia di sicurezza profonda 30 chilometri ma gli Stati Uniti, che si sono ritirati nei giorni scorsi dal Rojava, «non si impegneranno militarmente». Kobane, simbolo della resistenza curda al Califfato, è salva almeno secondo le parole di Pence. Nulla è stato detto della presenza delle truppe siriane e russe entrate nel Nord della Siria. Le prime a protezione dei curdi, le seconde con compiti di «interposizione». In Siria in questi anni di tregue ne abbiamo viste tante, la maggior parte violate e assai confuse. Ma questo cessate il fuoco della Turchia in Rojava annunciato a sorpresa appariva ieri ancora tra i più sibillini e oscuri. Gli americani parlano ufficialmente di “cessate il fuoco”, il ministro degli Esteri turco ha dichiarato che si tratta di una «pausa» nelle operazioni militari. Ma fon…

Siria, ultime notizie | Turchia e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per un cessate il fuoco

Immagine
Informazioni su questo sito web TPI.IT|DI VERONICA DI BENEDETTO MONTACCINI Siria, il vice presidente Usa Pence annuncia un cessate il fuoco Gli aggiornamenti in tempo reale sull'invasione turca nel Nord della Siria

Hagar Shezaf Rabbino di 80 anni: i coloni mi hanno attaccato perché aiutavo i palestinesi

Immagine
Informazioni su questo sito web

Eitay Mack :Per proteggere i suoi alleati curdi, Israele deve opporsi alla Turchia

Immagine
972MAG.COM To protect its Kurdish allies, Israel must stand up to Turkey | +972 Magazine Sintesi personale Il governo israeliano si trova ora nella difficile posizione di dover scegliere tra due alleati storici. La storica alleanza di Israele con i curdi risale agli anni '50, quando David Ben Gurion stabilì la sua dottrina :  alleanze strategiche con attori non arabi in Medio Oriente.  Per  questo  Israele ha fornito supporto militare, politico e morale ai curdi. Nel 2017 Netanyahu è arrivato al punto di annunciare che Israele avrebbe  sostenuto l'istituzione di uno stato curdo indipendente. Allo stesso tempo, sempre seguendo questa dottrina, Israele ha stretto un'alleanza diplomatica e di sicurezza con la Turchia, approfondita  dopo la firma degli Accordi di Oslo. Nel 1996 i due paesi hanno firmato un accordo di cooperazione militare con la Turchia che ha acquistato miliardi di dollari di hardware militare e tecnologie  di difesa da Israele negli anni successivi. Secondo va…