domenica 11 settembre 2016

Barak Ravid : Video di Netanyahu, pulizia etnica , Obama e Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite

Netanyahu's 'Ethnic Cleansing' Video Pushes Obama Closer to UN Security Council



Sintesi personale


In un video Netanyahu afferma che i  leader palestinesi vogliono per il loro stato futuro la  pulizia etnica degli ebrei.


Quando gli alti funzionari della Casa Bianca e del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti hanno  visto il video del  primo ministro Benjamin Netanyahu  su YouTube e sulla sua pagina di Facebook, sono diventati lividi  e hanno interpretato tale intervento  come un  provocatorio attacco .
Uno dei principali argomenti di Netanyahu è :  i paesi illuminati che si oppongono alla costruzione degli insediamenti israeliani in Cisgiordania e richiedono l' evacuazione  degli insediamenti come parte di un accordo di pace,  di fatto sostengono   la " pulizia etnica " degli ebrei.

A proposito, qualcuno a Washington ha scoperto che la fonte  è tratta da un documento del 2009  di  Frank Luntz , un importante consulente politico statunitense che si identifica con il partito repubblicano e con la destra americana .  L' Ambasciatore israeliano negli Stati Uniti, Ron Dermer , stretto collaboratore del primo ministro, ha lavorato con Luntz nei primi anni 1990.
 
 
 
Il primo ministro Benjamin Netanyahu, a sinistra, con Ron Dermer nel 2011. GPO
Progetto Israele , un'organizzazione pro-Israele,ora vicino all'area della destra ,ha pubblicato il documento .  A  Pagina 62 si afferma che  la pulizia etnica è il miglior argomento in risposta alla questione degli insediamenti, quando ci si rivolge all'opinione pubblica degli Stati Uniti. Nel suo video, Netanyahu ha ripetuto il testo di Luntz quasi parola per parola.
L'ufficio del Primo Ministro ha rilevato che  in un libro pubblicato nel 1993, Netanyahu ha espresso la sua opposizione alla richiesta palestinese e internazionale che la Cisgiordania fosse priva di ebrei. Tuttavia, nel suo libro, Netanyahu non ha utilizzato l'argomento "pulizia etnica".
Per l'ennesima volta  alti funzionari dell'amministrazione Obama sono stati colti di sorpresa dal fatto che Netanyahu non ha remore  ad attaccare, anche  quando necessita  dell' assistenza degli Stati Uniti diplomatica e militare .

Alti funzionari dell'amministrazione considerano il video come parte di una tendenza  iniziata  dopo la pubblicazione a luglio del rapporto del Quartetto , senza considerare che la critica sarebbe stata molto più dura se non fossero intervenuti gli Usa.
Il governo israeliano sta accelerando la costruzione negli insediamenti, intensificando le  demolizione di case palestinesi, legalizzando gli avamposti illegali in Cisgiordania e pubblicando video  di grande successo   .. Alti funzionari dell'amministrazione non capiscono perché proprio ora  Netanyahu  abbia  deciso  una tale campagna mediatica a difesa degli insediamenti,pur  conoscendo la posizione ostile  della Comunità internazionale e la discussione a  Novembre   nel Consiglio di sicurezza dell' 'ONU proprio sugli insediamenti 


Obama e Netanyahu durante un incontro nello Studio Ovale della Casa Bianca a Washington, il 3 marzo 2014. AP

La persona  responsabile del video sulla "pulizia etnica", come per gli altri video , è il suo nuovo consigliere , David Keyes, che ha forti legami con l'ala destra degli Stati Uniti. Keyes è stato raccomandato   dall' ambasciatore Dermer, la cui identificazione totale con il Partito Repubblicano è ben nota  nella costa orientale degli Stati Uniti.  Netanyahu sta spostando il dibattito dalla questione del territorio  a quella dei diritti.  Se gli ebrei hanno il diritto di vivere in qualsiasi parte del West Bank, comprese le zone che sarebbero parte dello stato-nazione dei palestinesi, perché i palestinesi non hanno il diritto di tornare ad Haifa o Jaffa e vivere nello stato ebraico ? Dopo tutto anche loro sostengono  che ci fu pulizia etnica nel 1948.
Infine   se l'evacuazione degli insediamenti è pulizia etnica, la  Likud non propose di lasciare l'insediamento Yamit nel Sinai agli egiziani , ma evacuò ogni singolo ebreo 
Ed è stata la  Likud  ad evacuare  tutti gli ebrei dalla Striscia di Gaza poco più di un decennio fa. Netanyahu ha votato per il disimpegno quattro volte. Questo significa che è stato anche coinvolto nella pulizia etnica? C'è un limite a tale demagogia, anche quando si tratta di Netanyahu.

Barak Ravid

Nessun commento:

Posta un commento