Ragazzo palestinese scopre le forze israeliane sotto copertura, lo uccidono

Le forze israeliane hanno ucciso un ragazzo palestinese di 15 anni quando ha scoperto la loro presenza durante un raid, afferma un gruppo per i diritti umani.

soldato sfocato in primo piano

Ramallah, Cisgiordania occupata – Le forze speciali israeliane hanno inseguito e ucciso un ragazzo palestinese di 15 anni che li aveva visti intrufolarsi nel campo profughi di Jenin durante un raid militare nel nord della Cisgiordania occupata, come dimostra la documentazione di un importante gruppo per i diritti umani.

La sezione palestinese della Defense for Children International (DCIP) con sede a Ginevra ha dichiarato ,in un rapporto mercoledì, che Rafat Omar Ahmad Khamayseh è stato ucciso martedì mentre stava lasciando la casa di suo nonno nel campo profughi di Jenin.

fine dell'elenco

“Mentre lasciava la casa, Rafat ha visto le forze speciali israeliane uscire da tre auto con targa palestinese e circondare la casa del padre di un uomo palestinese ricercato per l'arresto. Rafat è fuggito gridando: "Forze speciali!" Forze speciali!' Un soldato israeliano ha inseguito Rafat e gli ha sparato all’addome da una distanza di 10 metri [33 piedi]”, ha detto DCIP.

Le forze israeliane hanno sparato nuovamente a Rafat quando un uomo palestinese è venuto in suo aiuto, ha aggiunto il gruppo, l'unica organizzazione  focalizzata sui bambini  e minori in Palestina.

“L’uomo palestinese si è gettato sopra Rafat e lo ha fatto rotolare verso casa sua, a meno di cinque metri [16 piedi] di distanza. L'uomo e la sua famiglia hanno dato rifugio a Rafat per circa un'ora e mezza mentre l'esercito israeliano impediva alle ambulanze di accedere al campo profughi di Jenin. Rafat è morto prima che un’ambulanza lo trasferisse all’ospedale Ibn Sina di Jenin”.

La DCIP ha spiegato che il ragazzo “è stato colpito da un proiettile che gli è entrato nell'addome ed è uscito dalla parte superiore destra del petto. … Ha sanguinato abbondantemente dalla bocca e dal naso mentre aspettava un’ambulanza”.

Secondo i media locali, un primo rapporto medico rilasciato dall’ospedale specializzato Ibn Sina di Jenin affermava: “Khamayseh è arrivato all’ospedale privo di sensi e senza alcun segno di vita”.

“Le indagini e le prove raccolte dalla DCIP suggeriscono regolarmente che le forze israeliane usano la forza letale contro i minorenni palestinesi in circostanze che possono equivalere a uccisioni extragiudiziali o intenzionali”, ha affermato la DCIP.

Le forze israeliane hanno ucciso almeno 240 palestinesi nella Cisgiordania occupata .

La cifra include sei palestinesi uccisi martedì a Jenin, Gerico e Gaza negli ultimi raid militari israeliani quotidiani nei territori palestinesi occupati.

Gruppi per i diritti internazionali e locali hanno dichiarato il 2023 l’anno “più mortale” per i palestinesi nella Cisgiordania occupata dal 2005.

Israele ha intensificato le incursioni militari , gli arresti e le uccisioni nelle città e nei villaggi palestinesi della Cisgiordania occupata a partire da giugno 2021 a seguito di una rivolta popolare palestinese che ha travolto Israele e il territorio palestinese , illegalmente occupato in passato: 56 anni fa.

Mentre lo stato di resistenza armata nella Cisgiordania occupata è stato in gran parte smantellato dall’Autorità Palestinese (ANP) e da Israele dopo la fine della seconda Intifada (rivolta) nel 2005, la città di Jenin e il suo campo profughi sono riemersi nel 2021 come un centro di resistenza armata , seguito da altre città e campi, soprattutto nel nord della Cisgiordania occupata.

Passanti non coinvolti sono stati uccisi, insieme a civili che cercavano di difendere i loro quartieri, dall'esercito israeliano durante i raid. I combattenti della resistenza palestinese vengono uccisi in omicidi mirati così come durante scontri armati .

FONTE AL JAZEERA


Commenti

Post popolari in questo blog

Hilo Glazer : Nelle Prealpi italiane, gli israeliani stanno creando una comunità di espatriati. Iniziative simili non sono così rare

Né Ashkenaziti né Sefarditi: gli Ebrei italiani sono un mistero - JoiMag

Lesbo : tre nonne e un nipotino venuto dal mare