Noa Landau : Gantz non è di sinistra - Lui è la vecchia destra

 Noa Landau Analysis No, Netanyahu, Gantz Is Not Left-wing – He's the Old Right

Sintesi personale


Di solito, dopo un'attesa troppo lunga per qualcuno o qualcosa - nella vita politica o nella vita reale - è difficile superare le aspettative, ed è molto facile essere delusi .
Eppure, nel caso del nuovo leader del partito Hosen L'Yisrael e candidato per il primo ministro,   Benny Gantz , una volta finito il lungo silenzio e i soliti cliché , c'è stato un primo, serio e dettagliato discorso dove Gantz ha esposto la  sua chiara visione del mondo  su argomenti importanti.
La risposta pappagallata   del primo ministro Benjamin Netanyahu e del suo partito Likud ,ossia che Gantz è di sinistra , è apparsa superficiale e incredibilmente infantile martedì sera, dato   quello che ha detto Gantz . Inoltre, la risposta è semplicemente non corretta (non che a qualcuno importi oggi), se si approfondiscono le osservazioni di Gantz ,in particolare quelle relative alla diplomazia e alla sicurezza:  Si scoprirà facilmente che Gantz non è affatto di sinistra,ma è della vecchia ala  di destra.Gantz ha la visione del mondo di un Likudnik liberale dei tempi passati: pone la difesa in prima linea, ma è pronto a estendere la sua mano nella pace, non ha paura di parlare di valori come l'uguaglianza e la separazione tra religione e stato .
Quindi cosa c'è nella piattaforma diplomatica e di sicurezza di Gantz? In primo luogo c'è una dichiarazione generale di patriottismo militarista, che non può essere eliminata oggi e costituisce l'inizio di ogni discorso. È un'apologia sorta per dichiarare chiaramente: "Sono un sionista" e subito dopo parlare delle minacce all'Iran

Dopodiché arriva Gaza: una esplicita minaccia per le vite dei leader di Hamas, in altre parole, un ritorno alla politica degli omicidi mirati. Una dichiarazione piuttosto populista per qualcuno che pretende di volere la calma.
Solo dopo una considerevole verbosità Gantz arriva alla questione palestinese, nel bel mezzo del suo discorso. "Il governo statista che condurrò si adopererà per la pace e non perderà l'opportunità di apportare cambiamenti nella regione"..
E chi ha menzionato come personalità degne di emulazione? "Quel patriota israeliano Menachem Begin" e "quel patriota israeliano Yitzhak Rabin"
E i dettagli della piattaforma del partito Hosen L'Yisrael di Gantz? Separarsi dai palestinesi per il bene di un Israele "ebraico e democratico"; rafforzando i "blocchi di insediamenti, la Valle del Giordano come confine di sicurezza orientale di Israele,estendendo la sovranità israeliana nelle alture del Golan e, naturalmente:" Gerusalemme unita rimarrà per sempre la capitale del popolo ebraico ".
Questa non è una piattaforma "di sinistra". È una piattaforma che molti del vecchio Likud. Allora, qual è la differenza tra Gantz e la leadership dell'attuale "nuova" ala destra? Non è la piattaforma diplomatica e di sicurezza che contraddistingue la piattaforma di Gantz, ma un ritorno alla statualità, restringendo la divisione e le lotte intestine tra destra e sinistra e tra i segmenti della società israeliana. Riguarda la guerra alla corruzione,   la difesa delle istituzioni statali, in particolare quelle che si occupano di legalità, della cultura e dei   media; la separazione tra chiesa e stato. Enuncia questo con un tono modesto e ottimista, non aggressivo e imbronciato
Nel suo primo discorso pubblico come leader del partito, Gantz non ha aperto nuovi orizzonti. Al contrario  sta proponendo un passato nostalgico.  Gantz è l'uomo che potrebbe intraprendere negoziati di pace per il bene della speranza, ma per lo stesso motivo, potrebbe scatenare una guerra sanguinosa . Dopotutto, non è di sinistra.

Commenti

Post popolari in questo blog

Verso il bordo della guerra: Provocare l’Iran per che cosa? Per chi? | Richard Falk – Centro Studi Sereno Regis

Trascrizione completa dell’incontro sull’accordo per il petrolio tra estrema destra italiana e Russia

Eric H. Yoffie Opinion Come chiamate un rabbino che protegge e difende i terroristi ebrei?