Amir Tibon Israele ha informato Washington per l'attacco alla Siria affermano funzionari americani


 Sintesi personale
 
Israele ha informato gli Stati Uniti dei suoi piani di attacco in Siria durante la notte , due funzionari statunitensi hanno detto alla  NBC News lunedì mattina. I funzionari hanno confermato che sono stati i militari israeliani a effettuare l'attacco su una base aerea in Siria.   Israele non ha riconosciuto ufficialmente ciò, in quanto non fa parte della sua politica  assumersi direttamente la responsabilità per le azioni  decise  nell'arena siriana.
Sotto l'amministrazione Obama, Israele si è lamentato di diverse occasioni che i  funzionari statunitensi abbiano fatto trapelare  notizie  sugli attacchi israeliani  in Siria. Questa volta, tuttavia, Israele è già stato accusato pubblicamente dell'attacco da parte della Russia . Tuttavia una conferma da parte dei funzionari americani di un'azione di cui Israele non si assume ufficialmente la responsabilità ,è un evento insolito nel rapporto tra i due paesi.
La Siria e il suo principale alleato, la Russia, hanno  accusato Israele di aver compiuto un attentato contro una base aerea siriana nei pressi di Homs causando la morte  di 14 persone. La TV di stato siriana inizialmente ha accusato gli Stati Uniti, ma il Pentagono ha negato decisamente. 
Rami Abdurrahman, a capo dell'Osservatorio siriano con sede in Gran Bretagna per i diritti umani, afferma che la maggior parte dei 14 morti erano iraniani o membri di gruppi sostenuti dall'Iran.
L'agenzia di stampa iraniana Fars ha riferito che quattro iraniani sono stati uccisi nell' attacco aereo   attribuito a Israele. I mezzi di informazione, associati al Corpo delle guardie rivoluzionarie iraniane, hanno definito i quattro morti  sono tutti membri dell'IRGC e uno era un  colonnello.
Dmitry Peskov, portavoce del presidente russo Vladimir Putin , ha dichiarato ai giornalisti che Israele non ha parlato al presidente prima dell'attacco aereo, anche se avrebbero potuto esserci consiglieri militari russi nella base e questo costituisce "un motivo di preoccupazione per noi."
L'esercito russo ha evidenziato che due aerei da guerra israeliani F-15 hanno effettuato i bombardamenti sulla base del T-4 vicino a Homs. L'agenzia 
Interfax ha citato il ministero della Difesa russo dicendo che  aerei da guerra israeliani avevano effettuato gli attacchi dallo spazio aereo libanese.
L'esercito libanese ha precisato  che quattro aerei israeliani hanno violato lo spazio aereo del Libano per circa 10 minuti intorno alle 3:25. L'esercito non ha detto se gli aerei da guerra hanno effettuato i bombardamenti aerei sulla base aerea T-4 della Siria.
Il ministero russo ha puntualizzato che i sistemi di difesa aerea siriani hanno abbattuto cinque degli otto missili , mentre gli altri tre hanno colpito la parte occidentale della base. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato lunedì che questo attacco costituisce  "uno sviluppo pericoloso.
Reuters ha contribuito a questo rapporto

Commenti