venerdì 4 agosto 2017

Muddassar Ahmed :Perché i neo-nazisti del Regno Unito stanno sfilando con le bandiere israeliane

Sintesi personale

 

Opinion Why the U.K.'s neo-Nazis Are Posing With Israeli Flags

In  Gran Bretagna si  sta rischiando di porre gli ebrei e  i musulmani l'uno contro l'altro. Una  minoranza ebraica ,utilizzando la legittima  preoccupazioni sull' 'estremismo islamista,sta cercando falsi alleati a destra.
L'appello è comprensibile. Una eccessiva  benevolenza liberale e il desiderio di mantenere l'ordine sociale hanno poortato alcuni  politici europei a  sottovalutare l' ideologia estremista. Molti preferiscono considerare l'Islam come una cultura aliena ,ma benigna che deve semplicemente essere "integrata". 
Conseguentmente  alcuni ebrei britannici non hanno visto nessuna opzione diversa  se non quella di allearsi con (o almeno provarci  ) persone che in qualsiasi altra circostanza sarebbero state definite  neonaziste
Ciò evidenzia la posizione dei  giovani musulmani britannici . Quando nessuno nella mainstream sembra dire qualcosa di sostanziale sulla Palestina o sulla politica estera occidentale, essi possono essere tentati dai pascoli estremisti anche se  velenosi 
Si è  particolarmente  tentati quando gli estremisti fingono di essere amici. L'estrema sinistra appoggia  le  cause musulmane come quella sulla Palestina e ammira i musulmani per il potenziale rivoluzionario dell'umma,ma  dietro le porte chiuse  credono ancora che non solo la religione sia  l'oppio delle masse, ma  che non dovrebbe essere legale.
Allo stesso modo l'estrema destra manifesta con le bandiere israeliane . i suoi appartenenti veramente favorevoli allo Stato ebraico  o stanno cercando di utilizzare gli ebrei come burattini per infiammare la rabbia musulmana? E dietro le porte chiuse  cosa sentono davvero per il popolo ebraico?
L'ideologoTommy Robinson è il tipico esempio  di questo fenomeno. Ha fatto un recente viaggio in Israele per essere amico degli  ebrei ovunque, ma è anche amico (o "compagno" ) di  Jason Marriner , che con orgoglio ha fatto un saluto nazista ad Auschwitz e si è vantato di aver sconvolto gli ebrei tentando di salire in uno dei forni.
Questo non dovrebbe essere uno shock. Diversi anni fa  Robinson  ha partecipato  all' ncontro  di un partito popolare britannico  di destra (BNP)proprio quando  Jack Renshaw  ha descritto gli ebrei come satanisti . 


An EDL protest in London, September 2009
 
 
 
protesta della Lega Difesa inglese a Londra. Settembre 2009 Tal Cohen
Anche gli ex alleati di Robinson lo hanno  definito   di estrema destra. .
La posa pro-israeliana di Robinson  ricorda  il falso sionismo utilizzato dai paramilitari del Nord Irlanda di destra  che sventolavano  le bandiere israeliane semplicemente perché i loro oppositori socialisti sventolavano  le bandiere palestinesi.
Molti di questi estremisti vogliono dimenticare che l'Inquisizione spagnola  fu  altrettanto dura  sia per gli ebrei sia per i musulmani.
Solo opponendosi a  tutte le forme di estremismo gli ebrei britannici e le altre minoranze possono proteggere le loro comunità.
La carriera di Robinson (i sostenitori sono 365.000  su Twitter) è stata costruita per colpire i  musulmani e sguazzare nel  caos che ne deriverebbe . Il suo ultimo libro, il Koran di Mohammed, già un bestseller su Amazon, è un tentativo di  interpretare il Corano. Nega  1400 anni della tradizione islamica con entusiasmo come ha fatto l' ISIS: entrambi citano il libro fuori dal contesto, vedendo solo quello che vogliono vedere 
Robinson è diventato l'immagine speculare dei radicali jihadisti che attacca. Questo è forse uno dei motivi per cui egli allarma i musulmani. Sanno quanto sia pericoloso perché le loro comunità sono state afflitte dai  Tommy Robinsons per anni.
Robinson e i   giovani uomini bianchi radicalizzati  sono ormai sempre più vicini alla radicalizzazione jihadista dei primi anni del  2000, quando alcuni giovani musulmani britannici ascoltavano i i file audio di Abu Hamza Un decennio più tardi erano in Siria per unirsi a ISIS .

La radicalizzazione è un problema universale che riguarda i giovani ,indipendentemente dal credo o dal colore, spinti a cercare radici nella tradizione, nonostante la modernità.
Muddassar Ahmed è un ex consigliere governativo del Regno Unito.


Nessun commento:

Posta un commento