Il rapporto, una valutazione annuale del terrorismo mondiale pubblicato questo mese, ha dettagliato un numero di attacchi palestinesi contro gli israeliani nel 2016  :  "A partire dal 2015, una serie di attacchi solitari di palestinesi in Israele, Gaza e Cisgiordania hanno alimentato le tensioni tra Israele e i palestinesi " aggiungendo che Israele  , in parte, ha favorito questi attacchi attraverso azioni che creano una "mancanza di speranza" per i palestinesi e li motiva a compiere atti di terrore. Sono tali :  le  costruzioni  israeliana in Cisgiordania, la violenza del colonizzatore contro i palestinesi nella Cisgiordania, la percezione che il governo israeliano stia cambiando lo status quo  a  Haram Al Sharif Mount,  le tattiche IDF che i palestinesi consideravano eccessivamente aggressivi 
Quella diagnosi è insolita per l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump,ma 

è vero che Trump ha  definito problematici gli insediamenti per il raggiungimento di un accordo israelo-palestinese. Nel mese di febbraio ha riferito al giornale Israele Hayom di Sheldon Adelson, in lingua ebraica, che gli insediamenti "non aiutano il processo .".
  In una conferenza stampa congiunta con il primo ministro Benjamin Netanyahu alla Casa Bianca  ha detto che voleva che Israele "fermasse gli insediamenti per un po '".
La relazione del Dipartimento di Stato ha inoltre elogiato il presidente della PA Mahmoud Abbas per le sue azioni atte a sminare  le tensioni in Cisgiordania, collaborando con le forze di sicurezza israeliane e condannando l'incitamento. 
Il PA ha affermato: "ha fatto importanti passi durante il mandato del Presidente Abbas (2005 a oggi) per assicurare che le istituzioni ufficiali della West Bank sotto il suo controllo non creino né diffondono contenuti che incitino alla violenza..
Mentre alcuni dirigenti PA hanno fatto commenti provocatori e infiammatori, l'AP ha compiuto progressi nella riduzione della retorica ufficiale che potrebbe essere considerata incitamento alla violenza . Le richieste esplicite di violenza contro gli israeliani, esortazioni dirette contro gli ebrei e rifiuti categorici da parte della PA della possibilità di pace con Israele sono rari e la direzione non la tollera



US President Donald Trump, left, and Palestinian leader Mahmoud Abbas shake hands during a joint press conference at the presidential palace in the West Bank city of Bethlehem on May 23, 2017. (AFP/MANDEL NGAN)
  

 (AFP / Mandel Ngan)
Nel rapporto del Dipartimento di Stato  è stato riconosciuto che Abbas  non sollecita  i leader religiosi della Cisgiordania al  terrorismo.
"L'AP mantiene il controllo sul contenuto delle prediche di Venerdì  in circa 1.800 moschee della Cisgiordania per assicurare che non appoggiano l'incitamento alla violenza  . Settimanalmente, il ministro PA di Awqaf e degli affari religiosi  vietano   l'incitamento alla violenza e definiscono i temi da proporre ai fedeli".
Un' organizzazione ebraica ha criticato la valutazione del Dipartimento : B'nai Brith  affermando  di essere :  "profondamente preoccupata per l'indirizzo  pro-palestinese del documento "