giovedì 8 settembre 2016

TERRITORI OCCUPATI. Alta Corte di giustizia annulla amministrative 8 ottobre

 
TERRITORI OCCUPATI. Alta




AGGIORNAMENTO
HAMAS RESPINGE RINVIO DEL VOTO
Il movimento islamico Hamas ha condannato la decisione presa dai giudici dell’Alta Corte di Giustizia di rinviare il voto previsto tra un mese. “E’ una decisione politica, che respingiamo totalmente”, ha detto Sami Abu Zughri, portavoce di Hamas a Gaza
—————————————————————————————————————————————————————–
della redazione
Ramallah, 8 settembre 2016, Nena News – L’Alta Corte di Giustizia palestinese ha annullato le elezioni amministrative previste il prossimo 8 ottobre in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza. La notizia circolata questa mattina è stata confermata dall’agenzia di stampa palestinese Maan.
Stando alle informazioni disponibili un avvocato, Nael Alhouh, aveva presentato ricorso contro il voto sostenendo  l’impossibilità di tenere le elezioni anche tra i palestinesi che risiedono nella zona araba (Est) di Gerusalemme (sotto occupazione israeliana). I giudici hanno accolto il ricorso, riscontrando anche, secondo l’agenzia Maan,  la “illegittimità” delle Corti d’appello chiamate a verificare la trasparenza e la regolarità del voto nella Striscia di Gaza e che nei giorni scorsi avrebbero negato a cinque liste elettorali riconducibili al partito Fatah di partecipare al voto.
Fonti palestinesi invece affermano che la decisione dell’Alta Corte di Giustizia a Ramallah riflette il timore dei vertici dell’Autorità nazionale palestinese di una vittoria del movimento islamico Hamas in numerose città e località della Cisgiordania oltre che a Gaza. Nena News

Nessun commento:

Posta un commento