domenica 28 agosto 2016

Meretz: l'uccisione di un palestinese disarmato e l'indifferenza dei politici



In una frazione di secondo i pochi ricordi che avevano del loro padre sono diventati gli unici ricordi che potranno avere di lui. Le storie dei parenti e le foto colmeranno in parte  questo vuoto 
Non so cosa sia successo vicino alla colonia di Ofra  e perché Iad Zacharia Hamid sia stato colpito a morte. Y edioth Ahronot ha spiegato che i soldati si erano sentiti minacciati perché Hamid si era  avvicinato troppo al  loro fortino protetto . Potrebbe essere vero,ma  due bambini hanno perso il loro padre
Proprio di recente Uzi Dayan ha descritto come aveva nascosto l'uccisione di cinque palestinesi disarmati.
. Questa settimana un inerme palestinese è stato ucciso a El Fawaar e 32 sono rimasti feriti, per lo più alla ginocchia. Alcuni non potranno più camminare. Forse i soldati si sono sentiti minacciati anche lì. E 'difficile giudicare un ragazzo che entra in un villaggio palestinese e teme per la sua vita. ma i media  e i politici  non  hanno prestato a  quanto accaduto  la minima attenzione.
Noi e i palestinesi viviamo in una routine folle. Entrambe le parti pagano un prezzo pesante,anche se se non vi è dubbio che i palestinesi pagano un prezzo più pesante . Nelle ultime settimane abbiamo avuto  segnalazioni di ulteriori incursioni e di numerosi feriti. Non tutti i Palestinesi  erano  armati. Capisco che la gente disperi nella soluzione di questo conflitto, ma troppe volte sembra che i politici abbiano  rinunciato in partenza .   Ogni settimana le persone muoiono e altre sono ferite . Ogni anno o due abbiamo un' operazione militare a Gaza,ma  l'unica cosa che preoccupa il governo,  in questo momento ,è uno scandalo che possa coinvolgere il ministro dei Trasporti.I politici  hanno cessato perfino di dimostrare   che si preoccupano.
È possibile trovare il post originale qui .
Traduzione: Dana Mills



Two children were orphaned on Friday. In a split second the few memories they had of their father became the only memories they will ever have of him. They’ll have to make up the rest from stories and photos, and from the void in the lives of his relatives.
I don’t know what happened near the Ofra Settlement on Friday and why Iad Zacharia Hamid was shot to death. Yedioth Ahronot explained that the soldiers felt threatened because Hamid got too close to the secured pillbox in which they were stationed. It might be true. But two children lost their father, and someone, probably an 18 years old, has to live with it now.
We and the Palestinians live in an insane routine. Both sides pay a hefty price. Though there is no doubt that the Palestinians pay a heavier price. Over the last few weeks we get reports of more raids, more injured. Not all armed. I understand that people despair of solving the conflict, but too many times it seems that politicians have given up on this altogether. Every week more people die and others get injured. Every year or two we have a military operation in Gaza. But the only thing the government cares about at the moment is a scandal involving the Minister of Transportation. They ceased to even try to show that they care.
You can find the original post here.
Translation: Dana Mills
 

Nessun commento:

Posta un commento