mercoledì 27 luglio 2016

Il Grande Imam di Al Azhar condanna l’uccisione di p. Jacques Hamel in Francia



Pierre Balanian

Ahmad Al Tayyeb offre condoglianze al presidente francese, all’arcivescovo di Rouen, ai familiari delle vittime e a tutta la Francia. Gli assalitori “privi di qualunque senso di umanità”. L’islam “ordina di rispettare i luoghi sacri e di culto e la sacralità dei non-musulmani”. Fronteggiare il terrorismo anche combattendo “il pensiero estremista” nella religione islamica.


Ahmad Al Tayyeb offre condoglianze al presidente francese, all’arcivescovo di Rouen, ai familiari delle vittime e a tutta la Francia. Gli assalitori “privi di qualunque…
Di AsiaNews.it





Il Cairo (AsiaNews) Il Grande Imam di Al Azhar, Ahmad Al Tayyeb, la più alta dignità islamica del mondo islamico sunnita, ha condannato poche ore fa “l’attacco terroristico avvenuto nella chiesa di Saint Etienne nei pressi della città di Rouen nel nord-est della Francia, che ha causato la morte del sacerdote ed il ferimento di altri durante un’incursione in chiesa e la presa di ostaggi”.
 “Coloro che hanno compiuto questo selvaggio attacco” – ha continuato – sono privi “di qualunque senso di umanità e di tutti i valori ed i principi di tolleranza islamica, che invitano alla pace ed alla prevenzione del sangue degli innocenti, senza distinzione alcuna di religione, colore, genere o appartenenza etnica”. Egli ha sottolineato che l’Islam “ordina di rispettare i luoghi sacri e di culto e la sacralità dei non- musulmani”.
Il Grande Imam di Al Azhar si appella affinché “si intensifichino gli sforzi e le iniziative comuni per fronteggiare il cancro del terrorismo, che minaccia ormai il mondo intero, distrugge anime innocenti e mette a rischio la pace mondiale”.
Egli ha confermato che la Moschea di Al Azhar continuerà “il proprio cammino di lotta contro il pensiero estremista riformando il lessico usato in religione fino a quando il terrorismo non verrà strappato definitivamente dalle sue radici e saranno prosciugate le sue fonti”.
Al Tayyeb ha infine espresso “le proprie condoglianze sincere al Presidente della repubblica francese François Hollande, all’arcivescovo di Rouen Mgr. Dominique Lebrun ed ai familiari delle vittime” cosi come ha esteso il suo dolore “all’intero popolo francese amico”.
L’Imam di Al Azhar ha incontrato papa Francesco in Vaticano lo scorso maggio, dopo alcuni anni di rapporti freddi (v. foto).

Nessun commento:

Posta un commento