mercoledì 4 maggio 2016

Il nostro saluto a Baha, operatore umanitario in Palestina

 
 
 
 
 
 
Abbiamo avuto il piacere di conoscere in Baha un ottimo educatore, attento alle esigenze dei bimbi e in grado di essere sempre un punto di riferimento. Come…
ventoditerra.org
 
 
 
 
Apprendiamo con dolore la notizia della morte di Baha, ucciso da sconosciuti vicino al campo profughi di Shu'fat, stringendoci con affetto attorno alla famiglia, al fratello, ai genitori
Abbiamo avuto il piacere di conoscere in Baha un ottimo educatore, attento alle esigenze dei bimbi e in grado di essere sempre un punto di riferimento. Come membro della equipe educativa di Vento di Terra, Baha ha partecipato al Campo della Pace in Italia nel 2007, conoscendo molte delle persone e delle municipalità che fanno parte della nostra rete.
Baha Nahabte è stato ucciso la notte del 2 maggio, crivellato da 8 colpi d’arma da fuoco ad opera di sconosciuti. Il fatto si è svolto in una strada periferica del campo profughi di Shu’fat a Gerusalemme est, ove era nato ed aveva passato la propria vita. Non si conoscono i moventi del delitto. Sappiamo che dopo l’esperienza con noi Baha aveva continuato ad operare come operatore umanitario.
Lo abbiamo conosciuto come uomo di pace ed è difficile pensare potesse avere dei nemici. Il nostro dolore per la sua scomparsa si fonde con quello del campo,  ove abbiamo operato per molti anni e cui saremo sempre legati. Il nostro pensiero va a suo fratello Alaa, anch’egli membro della nostra equipe, alla sua famiglia e ai suoi genitori, che ricordiamo sempre con grande affetto per la grande ospitalità ed umanità.
Lo staff di Vento di Terra

Nessun commento:

Posta un commento