domenica 22 maggio 2016

Cucina palestinese: fatayer za’atar, focaccia al profumo di timo


Fatayer Za'atarAnche noto come fatayer fallahi, cioè “il pane del contadino”, questa pietanza è tipicamente preparata in Palestina in primavera, periodo di raccolta del timo (za’atar in arabo).
È un pane sottile, una sorta di focaccia ripiena, resa croccante dall’olio e arricchita da cipolle e sommacco.
Ecco come preparare il fatayer za’atar!
Ingredienti:
Per la pasta:
  • 350g di farina bianca
  • 5g di lievito istantaneo
  • 60ml di olio di oliva
  • un pizzico di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 250ml di acqua tiepida
Per il ripieno:
  • 2 o 3 mazzetti di timo fresco
  • 1 cipolla media
  • 2 cucchiai d’olio di oliva
  • 1 cucchiaino di sommacco
  • un pizzico di sale
Preparazione:
In un recipiente, mischiare la farina con il lievito, il sale, lo zucchero e l’olio di oliva. Mescolare bene il tutto finché l’olio non è ben amalgamato alla farina. Aggiungere a poco a poco l’acqua continuando ad impastare con una mano. Una volta ottenuta una massa asciutta e compatta, coprirla con un panno e lasciarla riposare in un luogo a temperatura ambiente per circa 30-40 minuti, finché non raddoppia di volume.
Nel frattempo, in un’insalatiera mettere insieme le foglie di timo ben lavate, la cipolla tritata, il sommacco, il sale e l’olio. Mescolare bene il tutto e lasciare da parte.
Passato il tempo di lievitazione, tagliare la massa e formare 3 o 4 panetti. Lavorare ogni panetto su una superficie morbida e unta di olio fino ad ottenere un disco di pasta sottile. Si può anche stendere e appiattire la pasta semplicemente con le mani e le dita.
Una volta ottenuto il disco di pasta, aggiungere una manciatina di misto al timo e un filo d’olio e poi piegare due lembi del disco verso il centro. Aggiungere un altro strato di misto di timo e olio e piegare nuovamente gli altri due lembi di pasta verso il centro. Ripetere l’operazione un’altra volta o anche altre due, se la pasta lo permette. Una volta terminato ogni panetto, lasciarlo riposare per 10 minuti.
Passati i dieci minuti, disporre i panetti al timo su una lastra da forno unta con olio di oliva. Schiacciare bene ogni panetto finché non risulti abbastanza piatto. Cuocere in forno preriscaldato a temperatura media per 10 minuti, finché la pasta non diventa dorata. A questo punto, girare i panetti e lasciarli cuocere per altri 5 minuti.
Servire il fatayer za’atar ben caldo e croccante, accompagnato da yogurt fresco o da thé.

Buon appetito!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il fatayer za'atar è un piatto palestinese preparato soprattutto in primavera
arabpress.eu

Nessun commento:

Posta un commento