sabato 2 aprile 2016

Vi è un altro modo : Israeliani e Palestinesi marciano insieme contro l'occupazione

 

There is another way': Palestinians, Israelis march together



Circa 300 palestinesi e israeliani hanno marciato lungo una strada principale  della Cisgiordania Venerdì pomeriggio per chiedere la fine dell'occupazione e per protestare contro gli insediamenti israeliani in Cisgiordania. La marcia di protesta mensile si è volutamente tenuta
 su una strada che sia palestinesi  che i coloni israeliani usano L'intento è inviare un messaggio congiunto israelo-palestinese contro l'occupazione sotto gli occhi dei coloni .
Foto di Oren Ziv / Activestills.org
SM4A2277


La marcia  lungo  il "Tunnel Checkpoint", il punto di controllo principale per i coloni che entrano a Gerusalemme dal sud degli insediamenti in Cisgiordania
YI012566

soldati e poliziotti israeliani hanno seguito la marcia per tutta la strada.
SM4A2480


Provocazione di un manifestante di destra  contro i -manifestanti
SM4A2414


La marcia è stata organizzata dalle organizzazioni pacifiste e anti-occupazione  Tra queste spiccano i  Combattenti per la pace. Lo slogan principale era: "C'è un altro modo."
YI012695


La marcia si è conclusa a Husan Junction, un chilometro e mezzo a sud-ovest del "tunnel Checkpoint." Al bivio  c'è l'avvertimento comune in tutta la Cisgiordania,  che gli israeliani non possono entrare  nei villaggi e nelle  città palestinesi.
SM4A2591

Nessun commento:

Posta un commento