venerdì 1 aprile 2016

Ministro Israeliano : uccidere i leader civili del BDS




The Yediot Achronot conference attacking BDS has become a veritable carnival of hate. Everyone from delusional Hollywood celebrities (Roseanne Barr) to cabinet ministers, to the leader of the Oppo…
richardsilverstein.com|Di Richard Silverstein
Sintesi personale

La conferenza Yediot Achronot contro il BDS è diventata un vero e proprio carnevale di odio. Tutti, dalle celebrità di Hollywood deliranti (Roseanne Barr ) ai  ministri, al leader dell'opposizione si sono impegnati per questa causa .

Ma l'apogeo è arrivata ieri quando il ministro israeliano  Katz ha chiesto l' "uccisione mirata  " dei leader civile   dei BDS come Omar Barghouti. La frase che ha usato (sikul Ezrahi memukad) deriva dalla frase ebraica che indica l'uccisione mirata di un terrorista,ma la parola aggiunta "civile indica qualcosa di più 
Stiamo entrando in un territorio pericoloso quando un ministro del governo israeliano si impegna in giochi di parole. In questo ambiente politico torrido dove  la sinistra israeliana è considerata criminale  e   giovani palestinesi feriti possono essere sommariamente giustiziati  in strada, è fin troppo facile  che forse attivisti palestinesi come Barghouti abbiano una taglia sulla loro testa.
Per non essere da meno il ministro dell'Interno Aryeh Deri ha  espresso palesi menzogne ​​sostenendo che Barghouti e altri attivisti BDS sono al soldo di organizzazioni terroristiche e  di nazioni ostili a Israele. Egli ha avvertito che Israele avrebbe usato tutta la forza dei suoi servizi di intelligence contro BDS trattandoli come terroristi . In questa circostanza, e sapendo   che Israele si è impegnata in omicidi seriali verso   i suoi nemici, non è difficile prevedere dove questo potrebbe finire.
Egli ancora una volta  ha sostenuto che BDS non è un movimento politico, ma un gruppo il cui obiettivo è la distruzione di Israele. In questa visione del mondo non vi è alcuna differenza tra Omar Barghouti, Hassan Nasrallah, l'Ayatollah Khamenei ... o anche Adolf Hitler. E 'veramente uno stato paranoico con un profondo complesso di persecuzione.
  E 'importante ricordare che Deri è stato accusato di corruzione in passato, è stato condannato  ed è stato in carcere . Tuttavia  è stato riconfermato alla guida del partito Shas, ha vinto un seggio alla Knesset  diventando  ministro degli interni.

Capo spirituale di Deri, il rabbino Yitzhak Yosef, ha detto a  un pubblico di fedeli un paio di settimane fa, che secondo la legge ebraica,  a  nessun palestinese dovrebbe essere permesso di vivere nella terra di Israele. In altre parole ha legittimato la  pulizia etnica  e l'espulsione del 20% della sua popolazione. Solo in seguito il rabbino ha spiegato che lui   voleva dire  che  questo sarebbe accaduto solo dopo l'avvento del  Messia
Importante organizzatore di concerti di Israele, Shuki Weiss, che svolge un ruolo importante nella lotta contro il boicottaggio culturale, si è lamentato in occasione della conferenza Yediot che il ministero degli interni   chiedesse agli  artisti internazionali ,che desiderano esibirsi in Israele , di firmare un giuramento di fedeltà al fine di ottenere un visto .
Il modulo di immigrazione, che  gli artisti devono firmare per visitare Israele, chiede   se ha  "commesso   atti contro il popolo ebraico o la sicurezza dello Stato di Israele." Chiaramente questa     scritta si configura   come una forma di giuramento di fedeltà. 

Nessun commento:

Posta un commento