domenica 6 marzo 2016

Gerusalemme : Uri Blau e Nir Hasson: gruppo israeliano di destra Elad ha ricevuto milioni da privati donatori


Sintesi personale


L'organizzazione di destra Elad ha ricevuto donazioni  per oltre 450 milioni di shekel (115 milioni di $) tra il 2006 e il 2013

Secondo l'indagine di  Haaretz, la maggior parte delle donazioni provenivano da società registrate in paradisi fiscali come le Bahamas, le Isole Vergini e le Seychelles  e non è chiaro chi li controlla.
Elad, che opera a Gerusalemme Est, ha due oiettivi principali:  insediare ebrei nel quartiere arabo   di Silwan e  creare siti turistici  come  Ir David - la Città di Davide  - e un parco archeologico  accanto al Muro Occidentale.

Alcune società finanziano  altri gruppi di destra come il Consiglio Yesha dei coloni  e collaborano con il primo ministro Benjamin Netanyahu. Almeno una società è legata al miliardario russo Roman Abramovich, proprietario del club di calcio del Chelsea.

Altri enti che hanno fatto donazioni a Elad includono Keren Hayesod, the Jewish Agency and the Greater Miami Chapter of Friends of the IDF. Un altro donatore importante all'estero è  Friends of Ir David , una società senza scopo di lucro a New York e quindi   esente dalle tasse  Il contributo  di questa organizzazione è  122 milioni di shekel in otto anni. La maggior parte del  denaro affluisce da una serie di società estere registrate in paradisi fiscali, il che rende difficile individuare i proprietari o la natura delle loro attività. Eppure  Elad ha ricevuto un certificato di corretta gestone fino al 2016, senza essere interrogato circa i suoi donatori che contribuiscono con più di 20.000 shekel annualmente. Dopo aver dichiarato che rivelare dettagli sui  donatori  o sull' organizzazione potrebbe danneggiarli , Elad ha ricevuto il permesso nel 2008 di non rivelare i nomi .Comunque non ha risposto a una richiesta di  Haaretz a fornire maggiori informazioni . Elad gestisce anche siti turistici sul  Monte degli Ulivi, nel quartiere di Abu Tor e nel quartiere Armon Hanatzivt.   Possiede molti appartamenti sul Monte degli Ulivi e  nelle aree  di Silwan. Negli ultimi due anni Elad ha notevolmente aumentato la popolazione ebraica di Silwan.Ultimamente  sono state fatte pressioni su di lui costringendolo    a rivelare pubblicamente il nome di  coloro  che hanno donato più di 20.000 shekel tra il 2006 e il 2013. La  somma globale è di 450 milioni di shekel,  circa 56 milioni di shekel all'anno in media. Queste cifre sono enormi per gli standard delle ONG israeliane, quindi non è una sorpresa che Elad sia  una delle organizzazioni non profit più ricche di Israele. Secondo la relazione finanziaria del 2014 i suoi beni sono : 286 milioni di shekel all'anno  con un fatturato di 59 milioni di shekel.

Elad e le società legate ad essa impiegono 97 persone a tempo pieno e lo  stipendio  del fondatore e capo, David Be'eri, corrisponde a  366.000 shekel.  Elad gode di altri redditi  ed è finanziato dal  governo. Nel 2014,Elad ha ricevuto 1,4 milioni di shekel dall ' Education Ministry’s Torah Ministero della Pubblica Istruzione e 200.000 shekel dal Ministero della Cultura.

In confronto nel 2014 l'Associazione per i Diritti Civili in Israele ha ricevuto 7,4 milioni di shekel da donatori privati ​​e paesi stranieri, la sinistra ONG Breaking the Silence meno di 1,5 milioni di shekel, Peace Now  2,8 milioni di shekel e il  gruppo di destra Im Tirtzu 1,7 milioni di shekel.Dei 275 milioni di shekel  ricevuti da  Elad da società off-shore nel corso degli otto anni , 135 milioni provenivano dalla  Farleigh International Ltd. La società è registrata nelle Bahamas  e non è chiaro chi c'è dietro.   La Leiston  ha contribuito con  77 milioni di shekel  ed è registrata  sia nelle Isole Vergini  sia in Australia .   Orion Foundation  è registrata nell' 'Isola di Man in Gran Bretagna. Orion ha donato 525.000 shekel nel solo 2013. Questa fondazione è lo  sponsor della Orion Centro per lo Studio dei Rotoli del Mar Morto presso l'Università Ebraica di Gerusalemme. e ha fatto donazioni alla  NGO Monitorche pretende la trasparenza delle organizzazioni per i diritti umani.

Un altro grande donatore è la Fondazione Adar, noto per il finanziamento a gruppi di destra e a  progetti per gli insediamenti.Ha 'finanziato Elad per la somma di 13 milioni di shekel negli ultimi tre anni.

Ovington Worldwide Ltd., registrata nelle Isole Vergini Britanniche, ha donato 55 milioni di shekel Secondo l'agenzia di stampa russa Interfax, la società   è coinvolta con il magnate russo Abramovich  per l'acquisto di miniere nella Siberia orientale. Abramovich ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione di un nuovo parco a Ir David. 

Tra  i collaboratori   vi sono anche membri della famiglia Falic di Miami,noti per il finanziamento a Netanyahu, 900.000 shekel   sono andati a Elad attraverso  the Segal Fund for Israel,  il cui consiglio è composto dai fratelli Simon, Jerome e Leon Falic. La fondazione è stata fondata nel 2007 per sviluppare attività educative e culturali in materia di storia ebraica e per gli insediamenti ebraici  a Gerusalemme e in Israele

Alla vigilia delle primarie della  Likud, i tre fratelli e la loro madre, Nili Falic, presidente degli Amici della IDF, hanno donato quasi 300.000 shekel ai  vari candidati: 180.000 shekel  a Netanyahu. Il resto è andato a  parlamentari e ministri  della Likud  tra i quali Moshe Ya'alon, Gilad Erdan, Miri Regev, Yariv Levin, Yuli Edelstein e Zeev Elkin.

Negli ultimi anni la famiglia ha donato milioni per i politici degli Stati Uniti, soprattutto repubblicani,La fondazione Keren Ruth Bat Sarah, una ONG israeliana sostenuta dal miliardario ebreo americanoRennert   residente di New York  e collaboratore di insediamenti in Cisgiordania - ha donato 2,3 milioni di shekel a Elad in otto anni. Sulla  lista vi  è anche  European Jewish Development Fund  con più di  3 milioni di shekel.

Altre organizzazioni ben note sono anche sulla lista dei collaboratori Elad. Keren Hayesod, per esempio, ha dato quasi 3,5 milioni di shekel tra il 2011 e il 2013

Un altro nome di spicco della lista è la Greater Miami Chapter of Friends of the IDF  con 1,3 milioni di shekel nel 2013. . Friends of the IDF branches abroad largely fund the Association for the Wellbeing of Israel’s Soldiers. In any case, all transfers require IDF approval.
Un uomo d'affari Noam Lanir,  ha dato 72.000 shekel nel 2006.,the Holocaust Restitution Company of Israel 70,000 shekels.


 

Uri Blau

Nessun commento:

Posta un commento