martedì 22 marzo 2016

Francesco Martone : chi dice che la colpa per quanto accaduto in Belgio è .......


Francesco Martone·
Chi dice è colpa dell'Occidente, e magari armiamo ora i kurdi per sconfiggere il Daesh, chi dice ma che cavolo sti servizi segreti, che ci vuole l'intelligens, chi dice ma se sommergiamo di armi il Medio Oriente, chi dice colpa di tutti colpa di nessuno, chi sbraita e abbaia contro i migranti o i cani infedeli, chi se la piglia n'antra vorta con quel becero di Salvini (quello è becero eh je famo solo che un favore), chi dice ma come siamo noi la civilissima Europa, i nostri valori, gli altri sono barbari (così si chiamava illo tempore il Mashrek, la costa dei barbari) quell@ che ora distruggiamo sotto le bombe ogni forma di vita, o quelli che invocano Allah per rivendicare l'ennesimo orrore, chi spolvera teorie della cospirazione e chi magari prospetta un attentato con le scie chimiche, quell@ che piccolino mio che potresti essere la mia creatura tu non c'entri niente guardando gli occhioni rubati da una telecamera in un lager al confine con la Macedonia, quell@ che siamo più cazzuti noi non ci avranno, quell@ che lotta dura senza paura, quell@ che il multiculturalismo ha fatto schifo, quell@ che scordatevi la società interculturale, quell@ che ma che diamine ci mettono i marines a controllare chi non paga il biglietto alla metro, e quell@ che non ci sono morti di serie a e serie b, quell@ che mettiamo un fiore, quell@ che siamo tutti il Manneken Pis, domani saremo di nuovo Charlie, dopodomani Bamako o forse mai Bamako che sono poveri negri e non hanno spazio nella nostra lettura inossidabile dei fatti e degli eventi, o mai Aleppo che quelli quei siriani non vanno d'accordo con i kurdi o sono traditori del regime. O mai i poveri studenti morti all'università di Mosul ieri. Chi se la piglia con chi scappa che è un vigliacco e chi con chi resta, che la colpa del capitalismo, o che c'è sempre di mezzo lo Zio Sam, chi tifa Putin "dai sgancia una bomba atomica e facciamola finita" chi che no alla guerra si alla pace. Io non so davvero come si possa sconfiggere questo orrore, oggi almeno non lo so, e forse tutti dovremmo ammettere di non avere gli strumenti per farlo, già questo sarebbe un passo in avanti. So solo che a forza di provare a mettere le braghe al mondo dalla nostra comoda postazione ognuno cercando conferma delle proprie teorie siamo rimasti in mutande.

Nessun commento:

Posta un commento