domenica 7 febbraio 2016

Israele : Ebrei ed arabi insieme contro l'occupazione




Per la terza volta negli ultimi due mesi, attivisti israeliani e palestinesi marciano verso il posto di blocco in Cisgiordania per chiedere la fine delle violenze in corso.

Foto e testo di Oren Ziv / Activestills.org
Pubblicato da +972, 6 Febbraio 2015
Oltre 200 israeliani e palestinesi hanno marciato a sud di Gerusalemme Venerdì per manifestare contro l'occupazione ,la violenza in atto nel Paese e a sostegno dei due Stati
Alcuni dei manifestanti PORTAVANO LA foto di giornalista palestinese Muhammad al-QiQ,in sciopero della fame da 73 giorni.
 


UN certo numero di agenti di polizia di frontiera, alcuni dei quali mascherati, hanno arrestato due degli organizzatori israeliani della marcia. La polizia ha spintonato un certo numero di manifestanti che cercava di spiegare che l'arresto violento non era necessario. Nel frattempo  i conducenti israeliani  fermavano la loro auto e maledicevano i manifestanti.

 

Israeliani e Palestinesi marciano verso il 'tunnel checkpoint' in Cisgiordania, in
I due organizzatori israeliani sono stati rilasciati alla fine della manifestazione.

Il 'tunnel checkpoint' vicino a Betlemme.

Questa è la terza manifestazione unitaria al posto di blocco  negli ultimi mesi, organizzata da "Standing Together", che include i gruppi anti-occupazione come i "Combattenti per la pace" 
Gli agenti di polizia di frontiera israeliana violentemente arrestano due degli organizzatori israeliani 

Print friendly

Nessun commento:

Posta un commento