martedì 23 febbraio 2016

Harvard promuove l’alfabetizzazione religiosa (video)








Di Antonia Blumberg. HuffPostReligion (19/02/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina
Le vendite del Corano sono salite alle stelle negli Stati Uniti dopo l’11 settembre, un po’ per il bisogno di cercare delle risposte, un po’ per il desiderio di analizzare determinati stereotipi. Fatto sta che molte persone si sono rivolte al testo sacro dei musulmani per chiarirsi le idee.
Ma l’aumento della circolazione del Corano, dovuto anche successivamente ai recenti attacchi di Parigi e all’ascesa di Daesh (ISIS) non ha sempre aiutato le persone a comprendere meglio la religione musulmana e a rispettarne la fede. Al contrario, la paura e il pregiudizio verso l’Islam sono aumentati esponenzialmente.
Ed è proprio questo a cui si riferisce Diane Moore, direttrice del progetto Religious Literacy della Harvard Divinity School, quando parla di “analfabetismo religioso estremamente diffuso in tutto il mondo”.
Per combattere questo l’analfabetismo, Moore e altri cinque professori di religione dalla Harvard University, Harvard Divinity SchoolWellesley College stanno avviando una serie di lezioni online gratuite sulle religioni e aperte a tutti. I corsi sono offerti da una piattaforma di apprendimento online chiamata edX, che l’Università di Harvard ha lanciato con il Massachusetts Institute of Technology nel 2012.I tempi sono maturi per un corso del genere”, ha detto Moore. “L’analfabetismo religioso è un combustibile per il fanatismo e il pregiudizio e ostacola le capacità di cooperazione in ambito locale, nazionale e globale”, ha continuato.
Il progetto comprende sei lezioni su diversi argomenti e dura quattro settimane. Moore si occuperà del primo argomento, “Alfabetizzazione Religiosa: Tradizioni e Scritture”, che inizia il 1° marzo prossimo. I cinque successivi tratteranno di alcune religioni specifiche, ovvero il cristianesimo, il buddismo, l’islam, l’induismo e l’ebraismo.
Un’alfabetizzazione religiosa comporta più di una semplice conoscenza dei cinque pilastri dell’Islam o delle Quattro Nobili Verità del Buddismo. Secondo Moore infatti bisogna sottolineare anche che le tradizioni religiose sono “diverse internamente” e in continua evoluzione.
A tal fine, il corso si propone di offrire ai partecipanti una comprensione della storia e dell’interpretazioni dei testi religiosi, esaminando anche il motivo per cui alcuni sono stati considerati “sacri”. Gli studenti potranno anche immergersi in interpretazioni contemporanee e storiche dei testi.
Il corso è particolarmente rivolto a educatori, così come ai fedeli delle diverse comunità, interessati e impegnati nel dialogo interreligioso.

Nessun commento:

Posta un commento