venerdì 15 gennaio 2016

Venezia : rassegna cinema sulla Palestina :Cinema senza diritti

Cinema senza diritti” è la seconda rassegna a cura di Maria Grazia Gagliardi e Pina Fioretti, delle associazioni “Oltre il Mare” e “Cultura è libertà, una campagna per la Palestina”, dedicata al cinema palestinese. Anche questa volta si terrà alla La Casa del cinema (Videoteca Pasinetti), i ricchi appuntamenti si prolungheranno per tutto il mese di Gennaio.
Le organizzatrici la presentano così a Circuito cinema (il circuito cinematografico di Venezia) con queste poche parole:

Una rassegna di quel cinema che, come la Palestina, soffre il silenzio della stampa, l’esclusione dai circuiti ufficiali, la privazione dei diritti anche commerciali […] Dieci film di alta qualità, alcuni classici della cultura palestinese, altri recenti e in anteprima italiana, ma tutti inevitabilmente imperniati sulle drammatiche offese e condizioni che si patiscono in quell’angolo di Mediterraneo. Questi film saranno uno strumento indispensabile per approfondire le nostre conoscenze sulla storia e l’attualità ma soprattutto la cinepresa ci farà intendere come si vive nella Palestina”.
Martedì 12: alle 17.30When I Saw you di Annemarie Jacir la storia di una famiglia di profughi negli anni ’60  –   20.30 – A World not Ours di Mahdi Fleifel, un documentario sulle migrazioni di oggi
mirraGiovedì 14: alle 17.30 – Infiltrators di Khaled Jarrar, sulle restrizioni del “muro” israeliano – 20.30 – Melograni e mirra di Najwa Najjar, una storia d’amore difficile e contrastata.


Layout 1









Martedì 19: 17.30 – Women in Struggle di Buthina Canaan Khoury documentario sulle donne palestinesi combattenti ed ex combattenti –20.30 – Il tempo che ci rimane di Elia Suleiman, dove si narra la storia d’Israle dal punto di vista di un palestinese.  I film saranno presentati da Cecilia Dalla Negra (h. 17.30) e dal docente di letteratura araba di Ca’ Foscari Simone Sibilio (h. 20.30).
Giovedì 21: 17.30 Ritorno a Haifa
di Kassem Hawal, dall’omonimo romanzo di Ghassan Kanafani riguardo la tragedia dei bambini palestinesi di Haifa – 20.30 – Palestine Stereo di Rashid Masharawi, dove si racconta di due fratelli che s’inventano uno strano mestiere per racimolare i soldi necessari per partire per il Canada.
Martedì 26 gennaio: 17.30 La Memoria fertile di Michel Khleifi il primo film interamente girato in Palestina-  20.30 – Gli ingannati di Tewfik Saleh, il regista siriano degli anni ’70.
I film (tutti in lingua originale sottotitolati) sono a ingresso libero sino ad esaurimento posti, anche se si consiglia la prenotazione;) (ctc Casa del cinema: 041 524132)

Nessun commento:

Posta un commento