mercoledì 13 gennaio 2016

Gideon Levy: Un fiore all'occhiello del giornalismo israeliano si unisce alla schiera della falsa propaganda






Gideon Levy : A Flagship of Israeli Journalism Joins the Ranks of False Propaganda


Su Canale 2 il programma televisivo investigativo "Uvda" ("Fatto") rende omaggio a se stesso ,ricordandoci di alcuni dei suoi più grandi momenti,ma c'è qualcosa che dovrebbe essere cancellato
Ha volutamente evitato di affrontare la questione dell'occupazione che potrebbe irritare gli spettatori e ridurre il rating, contribuendo attivamente alla propaganda e all' istigazione a scapito della professionalità.
In un rapporto sui gruppi di sinistra che operano in Cisgiordania, Uvda ha segretamente filmato l' attivista israeliano Ezra Nawi affermando che aveva denunciato i mediatori che trattano la vendita di terreni palestinesi agli ebrei nella West Bank . Poi ha passato i nomi all'Autorità palestinese. La destra ei coloni hanno celebrato l'evento, naturalmente. Un altro avamposto è caduto nelle loro mani. Hanno già confrontato l'attivista di sinistra Nawi agli assassini della Duma, niente di meno. La destra e coloni, conosciuti per la loro profonda preoccupazione per la vita dei palestinesi, sono rimasti scioccati dalle dichiarazioni di Nawi,ma la destra non è la storia ed è penetrata nell' ultimo avamposto del vero giornalismo.
Una organizzazione di destra maccartista, i cui motivi sono chiari (e spregevoli) e le cui fonti sono sconosciute , è riuscita con facilità a ingannare un giornalista rispettabile come Ilana Dayan e Omri Assenheim? Come hanno potuto aderire alle fila della falsa propaganda che si maschera come vero giornalismo, come nei regimi più bui ,presentando le organizzazioni per i diritti umani come gruppi pericolosi simili all' ISIS.? I McCarthyists sono glorificati , tutti questi sono espedienti ben noti. E su questo sfondo viene attaccato Nawi ignorando l'intero contesto : i crimini dell'occupazione e l'espulsione a Sud Hebron Hills, di cui non si è mai sentito parlare su Uvda. Basta ignorare la santa opera svolta dagli attivisti di sinistra in questa regione martoriata, aggiungere con un paio di bugie come "esecuzione" dall'Autorità palestinese, aggiungere un paio di generalizzazioni, sospetti e calunnie e il piatto è pronto.
C'è una "indagine". Ofir Akunis e Miri Regev si stanno muovendo Quando la caccia alle streghe è al culmine, coloro che sostengono la democrazia dovrebbero perdere il sonno. Perché Uvda lo ha fatto? Perché non c'è spettacolo migliore di adattarsi allo spirito del tempo e quando i tempi sono scuri, Uvda è nelle tenebre. Come risultano ipocrite le confessioni dei talentuoso Assenheim sulla pagina di Facebook : "Io sono considerato di sinistra. Patriota israeliano, forse più che mai, ma di sinistra. "
E 'così che è quando il terreno è in fiamme in qualche modo bisogna salvare l' onore perduto.Una "sinistra" che non vede ciò che i coloni stanno tramando ogni giorno nel luogo dove si "rivelano " i "crimini", di Nawi , nel luogo dove gli attivisti e soldati devono accompagnare i bambini a scuola per paura della violenza.
Le attiviste come Machsom Watch offrono aiuti umanitari , B'Tselem riporta la verità su ogni uccisione in Cisgiordania, e documenta per gli israeliani ciò che viene fatto in loro nome; Medici per i Diritti Umani erogano cure mediche ogni settimana per coloro che non ne hanno; Anarchici Contro il Muro partecipano ogni settimana con dedizione incredibile alle proteste giuste.
Sono l'ultimo faro morale di Israele. Sono la minoranza insignificante che conserva i resti d'onore di Israele nel mondo.La legge ha dichiarato una guerra ignobile contro di loro. Ora Uvda li ha uniti. Cala il sipario Gideon Levy

Haaretz Correspondent
Per saperne di più: http://www.haaretz.com/opinion/.premium-1.696456

Nessun commento:

Posta un commento