Gideon Levy: l'occupazione israeliana continuerà senza fine


Gideon Levy : Don't Celebrate the Israeli Occupation's Impending Demise Just Yet




Sintesi personale

DUBLINO - La permanenza in America ha reso Michael Sfard ottimista : "Un giorno l'occupazione finirà" ha scritto in un toccante articolo

Ha descritto come l'occupazione crollerà in un brevissimo lasso di tempo, come Israele cambierà bruscamente, come improvvisamente tutti diranno che erano sempre stati contro l'occupazione. La sua descrizione accende l'immaginazione, infonde speranza, tonifica e ci stimola a continuare la lotta.

E 'successo in Sud Africa, nell' Unione Sovietica e a Berlino E 'così piacevole da leggere Sfard da essere tentati di credergli e ,conseguentmente, è così difficile essere un guastafeste.

Eppure ci sono alcuni fattori che potrebbero determinare il prolungamento dell' occupazione israeliana , forse non per sempre, ma sicuramente molto più a lungo di quanto Sfard speri . Osservi Michael ciò che sta accadendo qui : una ragazza di 13 anni con un coltello viene giustiziata tra le acclamazioni della folla o con silenzio passivo
Nessuno ha predetto la fine dell'apartheid in Sud Africa, ma l' apartheid non ha mai avuto forti alleati e finanziatori generosi come l'apartheid israeliana nei territori ha. Non c'era un presidente americano che ha tenuto un discorso nell' ambasciata israeliana a Washington, un atto imbarazzante di adulazione a uno Stato che non ha mai ascoltato il suo consiglio e a un ambasciatore che non ha fatto altro che minarne il prestigio .

Non c'è nessuno stato al mondo che oserebbe agire in quel modo verso un potere globale Eppure Barack Obama continua a piegarsi ad Israele. Questo non è certamente il modo per porre fine all'occupazione.

Quando in Francia passa una legge che vieta il boicottaggio di Israele, è assolutamente chiaro che l'occupazione è qui per rimanere . Israele non ha mai inteso terminarla . Il mondo continuerà a utilizzare misure come la marcatura dei prodotti provenienti dagli insediamenti, ma a fornire armi e a supportare l'occupazione . Con questo tipo di comportamento l'occupazione non finirà

A differenza di Israele il Sudafrica non aveva un prigioniero come l' America, né il senso di colpa dell' 'Europa. Così è stato possibile organizzare una campagna di sanzioni in tutto il mondo che alla fine hanno portato al crollo del suo regime. Ci possono essere differenze di opinioni sul piano internazionale , ma i media e i politici hanno ancora molta paura d'Israele per motivi non chiari.

Contro l'abominio del Sud Africa vi sono state figure esemplari : Nelson Mandela, neri e bianchi, tra cui non pochi ebrei . Israele è troppo forte e i palestinesi sono troppo deboli e divisi. A volte, sembra che la loro leadership abbia già rinunciato . Questo non contribuirà alla fine della occupazione.

La società israeliana sta galoppando verso l'estremo opposto. Con il suo sciovinismo e razzismo radicato, la sua vita vissuta nella negazione , nelle bugie e nel lavaggio del cervello, come si può prevedere che Israele si risvegli dal suo sonno? Perché dovrebbe? Si può continuare con l'occupazione fino a quando ciò gli aggrada , quindi perché dovrebbe porre fine ad essa? Chi si preoccupa dei palestinesi? E a chi interessa ciò che il mondo antisemita e gli odiatori di Israele pensano. . Non ci sono segni di speranza, interni o esterni, caro Michele.

Scrivo queste righe nella mia camera d'albergo a Dublino, di fronte al General Post Office, dove è iniziata la lotta per l'indipendenza 100 anni fa. Ci sono voluti 750 anni per eliminare l'occupazione britannica, molto meno brutale e feroce di quella israeliana.

Gideon Levy : Don't Celebrate the Israeli Occupation's Impending Demise Just Yet

Commenti