sabato 2 gennaio 2016

Anshel Pfeffer :Bennet , il libro vietato e il nodo dell'assimilazione




 

 

 

What We Really Mean When We Talk About the Threat of Assimilation


  Sintesi personale

Sintesi personale
Il Ministro della Pubblica Istruzione israeliano rifiuta assurdamente di permettere il romanzo di Dorit Rabinyan nelle scuole superiori La sentenza si basa sulla tesi secondo la quale "i giovani di età adolescenziale tendono a idealizzare minando il mantenimento dell' identità nazionale, etnica di un popolo e il significato dell' assimilazione. "Il romanzo ritrae una relazione tra una donna ebrea-israeliana e un palestinese a New York.
La mancanza di riguardo che gli educatori anziani di Israele hanno per l'intelligenza dei loro studenti è incredibile . In ogni caso, se i grandi pedagogisti sono così preoccupati per quello che potrebbe influenzare i giovani lettori, avrebbero dovuto leggere il libro rendendosi conto che un rapporto duraturo tra una donna ebrea e un uomo arabo è quasi impossibile nell' Israele di oggi.
Il divieto è preoccupante per non dire altro, ma potrebbe avere due risultati positivi.: il libro è andato a ruba in tutta Israele nelle ultime 24 ore e si potrebbe sfruttare l'occasione per aprire finalmente la discussione sul significato attuale di assimilazione
Non si tratta solo di religione o etnia. Un numero crescente di israeliani non considera negativamente il matrimonio dei loro figli con immigrati russi anche se i loro nipoti non verrebbero considerati ebrei dalla legge rabbinica ortodossa.Ci sono, in media, solo 20 matrimoni tra ebrei e arabi un anno in Israele, No, quando gli israeliani parlano dei "pericoli di assimilazione," stanno parlando di qualcosa che accade agli ebrei non israeliani nella diaspora.Negli Usa si è scelto non di combattere il risultato inevitabile della vita in una società tollerante e liberale per cui gli ebrei sposano membri di altre (o nessuna) religione ,ma di facilitare l'inserimento dei nuovi membri e dei loro figli
Non solo questo sembra essere un modo realistico per lottare contro l' assimilazione, ma in molti casi il coniuge n è più interessato al giudaismo di quello "originale" Ebreo.
Bennett è in realtà uno dei principali membri di un gruppo di politici relativamente moderati (in termini religiosi)che sanno che la più grande minaccia per tenere gli ebrei legati alla propria identità è una struttura rabbinica fondamentalista.Bennett ha una visione del mondo piuttosto razzista che gli impedisce di capire che i matrimoni misti non sono la principale causa di assimilazione,ma deve molto ai rabbini e agli elementi radicali del suo partito,. Il libro di Rabinyan non è una sfida alla sua aspirazione di salvaguardare il popolo ebraico, costituisce una potente evocazione letteraria di esperienze personali che aprono ad un mondo che non comprende.
La sfida oggi è la costruzione di una società ebraica - sia in Israele che nella diaspora -aperta e ospitale per coloro che non sono o non vogliono esseri ebrei . E il divieto di libri è esattamente il modo sbagliato per affrontare questo.
Anshel Pfeffe

Nessun commento:

Posta un commento