Meshaal bloccò il grande attacco su Israele organizzato da Mohammed al-Deif



Sintesi politica

E 'successo durante la prima settimana di guerra tra Israele e Hamas all'inizio  del 2014. Mohammed al-Deif , capo dell'ala militare di Hamas ', realizzò un piano di emergenza che aveva messo a punto con i suoi subordinati. Circa 30 combattenti  della elit  d' al-Nokhba  erano stati selezionati per la missione con incarichi diversi e   obiettivi diversi come:  prendere ostaggi colpire i membri delle Forze di Difesa Israeliane (IDF) vicino alla zona. 
La carta vincente  era costituito dal  fattore sorpresa . Militanti di Hamas armati dovevano infiltrarsi in Israele attraverso tunnel sotterranei vicino al kibbutz Kerem Shalom e tornare a Gaza  con il maggior numero possibile di ostaggi . Avrebbero poi avviare negoziati con Israele per la liberazione dei prigionieri di Hamas
Secondo le fonti, Khaled Meshaal, capo dell'Ufficio politico di Hamas e in Qatar, era  preoccupato per le ripercussioni di una simile operazione che  avrebbe allontananto la possibilità 'di sollevare il blocco su Gaza determinando una vera e propria catastrofe . 
Poche settimane dopo  le truppe dell'IDF hanno scoperto il tunnel  e lo hanno distrutto . Durante la guerra, l'esercito israeliano ha distrutto 32 gallerie. Mentre l'ala militare di Hamas 'riuscito a portare a termine un paio di incursioni  In tutto,circa 45 militanti di Hamas si sono  infiltrati in Israele la metà di loro è stata uccisa  e gli altri sono stati costretti a  ritirarsi.
Ad oggi, la tensione che è scoppiata nell' estate 2014 tra la leadership politica di Hamas 'all'estero e l'ala militare continua a dominare i rapporti di forza all'interno del movimento., accentuato dalla presenza dell'  'uomo con nove vite .
La tensione tra i due centri di potere all'interno di Hamas - l'ala militare di Gaza e la leadership politica all'estero -  hanno influenzato la loro condotta durante la guerra. Meshaal era impegnata a cercare di stabilire un canale indiretto di mediazione con Washington. Il suo uomo, il ministro degli Esteri del Qatar Khalid al-Attiyah  , conduceva i negoziati di cessate il fuoco con il segretario di Stato americano John Kerry,  a sua volta, in costante contatto con Gerusalemme. Meshaal sperava  che quel canale di comunicazione indiretta con la Casa Bianca sopravvivesse  alla guerra.
Hamas è un movimento assediato  dalla crisi all' 'interno e all' 'esterno. A  Gaza   spera nel  sostegno popolare, nonché in un aiuto da parte dell'Autorità palestinese che lo sta trattando con freddezza e spera  nel  suo  collasso, all'estero  è alla ricerca di un mecenate. Quando la guerra è scoppiata   in Siria, Hamas è stato sotto pressione perchè dichiarasse  fedeltà a una delle fazioni in guerra. Ha scelto di voltare le spalle a Damasco  e di scegliere  tra i suoi rivali, primo fra tutti il ​​Qatar.Dopo  quattro anni  Meshaal ei suoi seguaci  si sono ormai resi conto che l'Arabia Saudita  sta acquisendo una posizione di forza . Al momento  Meshaal sta facendo di tutto per avvicinarsi a Riyadh, ma i sauditi non hanno alcuna fretta. Una ragione di questo è che  l'ala militare a Gaza  flirta con la rivale dell'Arabia Saudita, l'Iran. Questa è anche la posizione di Mahmoud al-Zahar .
In questi giorni  l'esercito di Hamas  sta ristrutturando i tunnel   a pieno regime , con più di 1.000 persone arruolate  per il lavoro. La scarsità di cemento non ostacola  il loro lavoro, perché Hamas ha trovato materiale sostitutivo . Recentemente Israele ha vietato la spedizione del  legno più di  5 centimetri (2 pollici) ,per questo Hamas   sta utilizando tavole di plastica per rinforzare i tunnel dall'interno.
Sviluppi regionali non fanno ben sperare per Hamas. L'  Egitto  lo considera un nemico. L'  Autorità palestinese non offre  aiuto politico o finanziario, mentre la comunità internazionale lo considera un'organizzazione terroristica . Gli stati del Golfo Persico sono disposti a versare denaro  al popolo, molto meno ad Hamas e alle sue forze di combattimento. Così Iran rimane il principale sostenitore del braccio armato, passando sopra la testa di Meshaal,ma  negoziati con l'Iran, che i governanti arabi considerano lo stato paria ,aumentano l'  isolamento  di hamas


  1. Meshaal blocked major attack on Israel

    Bibi to Announce New Far[ther]-Right Government, as Rumors Swirl of Hamas Hudna Proposal


.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Yuval Harar : . La soluzione a tre classi .

Alberto Negri: L’«anglosfera» fa fuori anche Fincantieri