Gideon Levy: Uccidere a Gaza, salvare in Nepal e l'ipocrisia morale di Israele







Sintesi personale
L'uniforme è la stessa uniforme. E 'la divisa di chi ha  fatto saltare in aria centinaia di case, scuole e cliniche a Gaza la scorsa estate. E 'la divisa  di chi spara periodicamente ad  adolescenti e a  bambini che gettano pietre e a  manifestanti pacifici in Cisgiordania. E 'la divisa di chi ogni notte invade case e brutalmente tira la gente giù  dal letto, spesso per arresti inutili. E 'l'uniforme che blocca la libera circolazione della gente nella propria terra . E 'l'uniforme  di chi abusa  su un intero popolo da  decenni.
Ora i suoi portatori stanno salvando vite per le telecamere. L'esercito del male in Palestina è diventato l'esercito della salvezza in Nepal.
I soccorritori israeliani in Nepal sono certamente partiti con buone intenzioni. I soldati di riserva  hanno detto di abbandonare tutto per unirsi allo sforzo. Sono sicuramente brave persone   arruolate per aiutare israeliani e nepalesi, ma non possiamo dimenticare che l'IDF,con la stessa divisa,  uccide i bambini a dozzine; un rapporto pubblicato la scorsa settimana da  B'Tselem elenca 13 casi   dove  le case sono state fatte saltare in aria a Gaza, uccidendo 31 neonati e 39 bambini. Colui che ha fatto questo a decine di bambini ha bisogno di una intollerabile faccia tosta  per  farsi fotografare con un bambino salvato da un terremoto e di vantarsi per il suo umanitarismo.
Perché, dopo tutto, vanto è il nome del gioco. Questo è un dato di fatto. Mostriamo  a noi stessi, e in particolare al resto del mondo, che meraviglia siamo, come l'esercito israeliano è in realtà l'esercito assolutamente più morale del mondo.
"Hai visto gli aerei di soccorso iraniani ?" Chiese un propagandista sotto mentite spoglie ieri. "Uno stato modello", "La bella Israel", "La bandiera israeliana tra le rovine", "L'orgoglio". "La nostra delegazione di   angeli rappresenta i valori universali del nostro popolo e del nostro Paese", ha detto il presidente. "Queste sono le vere facce di Israele : un paese pronto ad assistere a qualsiasi distanza ", ha detto il primo ministro.
Angeli ? Vero volto del Paese? Forse. Ma quel viso angelico ha anche un lato oscuro satanico, il volto di chi   uccide i bambini e  non solo li salva. Quando questo è il caso, non si può parlare di "valori universali". Non si può parlare di valori  per tutti . Semplicemente non si ha il diritto di farlo.  Avigdor Lieberman, il bullo che predica  continuamente di  bombardare, distruggere, può parlare di 'umanitarismo?
Ci sono paesi che non forniscono tanto aiuto generoso come Israele, ma non c'è un solo paese che si comporti con tale ipocrisia : uccidere a Gaza, salvare  in Nepal  presentandosi come Madre Teresa. Non c'è nessun altro paese che sfrutta ogni occasione per propagandare con sciropposa, imbarazzante autoadulazione .
I bambini muoiono negli asili  presso la stazione centrale degli autobus di Tel Aviv, non per qualche forza maggiore, ma a causa di una politica crudele sull'  immigrazione.  C'è stato un terremoto a Gaza durante  la guerra ; le macerie  non sono state ancora cancellate  e la maggior parte di coloro che hanno perso le loro case restano senza casa. Nessuno ha visitato Gaza recentemente senza restarne  sconvolto . Questo terremoto è stato   causato dall'IDF  , la stessa IDF che è in Nepal.
Israele non ha bisogno di andare fino a Kathmandu per salvare vite umane; sarebbe sufficiente  allentare l'assedio  che impone a  un'ora di auto da Tel Aviv e lasciare che  Gaza sia ricostruita . Basterebbe permettere ai 2 milioni di persone che vivono lì un po 'di libertà. Sarebbe sufficiente  decidere che durante  il prossimo inevitabile attacco,  l'IDF si comporti in modo diverso e non commetta più crimini di guerra.Sarebbe sufficiente  rispettare il diritto internazionale e forse anche quei "valori universali" , ma tutto questo è, naturalmente , molto più difficile che l'invio di un 747 a Kathmandu e  di un ospedale da campo super attrezzato   con giornalisti al seguito  e con gli  applausi a Israele, paese bello,  virtuoso, morale .

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Tom Pessah : Chi ha combattuto nel 1948? Un libro sfata l'usuale narrazione

Yuval Harar : . La soluzione a tre classi .

Odeh Bisharat : l nuovo antisemitismo israeliano: un ginocchio sul collo di un vecchio