Raphael Magarik :Come faccio a sapere che BDS vincerà e io perderò


BDS protest Dicembre 29, 2014 | 16:01












How I know BDS will win, and I will lose di Raphael Magarik

  Sintesi personale
Questo mese l'unione degli studenti laureati presso l'Università della California ha votato per aderire al boicottaggio , disinvestimento e sanzioni contro Israele . Per la  la prima volta  l'appartenenza di un grande sindacato americano ha votato per approvare i  BDS. Io sono un membro del sindacato  che rappresenta circa 13.000 studenti-lavoratori, e ho combattuto la risoluzione  i opponendomi  ,ma ho capito  una verità amara: BDS  guadagna forza, a meno che gli ebrei americani non  forniscono un altro percorso per porre fine all'occupazione israeliana nei territori palestinesi.
Mainstream ebrei attribuiscono all'  anti-Israele attivismo,  un mix di antisemitismo e di disinformazione e lo condannano,ma l'  Ebreo-odio e la stupidità sono peccati secolari e quindi non spiegano quale cambiamento si è verificato per portare il mio sindacato a votare per BDS. Così, la domanda di fondo rimane: Perché BDS  sta guadagnando forza?
Progressisti apprezzano la libertà, la democrazia ,l'uguaglianza e vedono un regime israeliano in Cisgiordania che assomiglia a Jim Crow Sud o al  Sud Africa dell'apartheid: diritto di voto ineguali, sistemi giudiziari diversi  e altro ancora.
Nel corso del 1990 e  nei primi anni  del 2000, gli ebrei progressisti hanno raccontato una bella storia su come porre fine a tale situazione : negoziati internazionali avrebbero dovuto creare uno Stato palestinese  e il nostro compito è stato quello di sostenere il processo di pace,ma  quel piano è crollato. Dopo  la seconda intifada i negoziati non  hanno portato da nessuna parte. Netanyahu non sembra   volere  un accordo e Abbas è molto debole. Inoltre, gli americani hanno sentito per oltre un decennio su come Camp David non sia riuscito (un punto di discussione centrale della destra ) e hanno concluso che i negoziati non  stanno andando da nessuna parte. Uno Stato palestinese sembra un sogno remoto e, nel frattempo, gli insediamenti crescono  senza sosta .
  I progressisti vedono la situazione  sempre meno  come un conflitto nazionale e sempre più come una lotta per i diritti umani. BDS offre un'analisi del problema e una strategia di cambiamento. Ora che il vecchio paradigma del processo di pace è crollato, progressisti americani vedono BDS come unica via plausibile per porre fine all'occupazione.
BDS è avvincente perché offre una soluzione. Molte istituzioni ebraiche supportano una soluzione a due Stati, ma non riescono a presentare una strategia chiara per la  loro realizzazione . Essi non esercitano pressioni sul governo israeliano e parlano costantemente circa l'intransigenza palestinese. Sul  piano pratico significa che si aspettano che  la situazione attuale   continuerà a  tempo indeterminato. Al contrario gli attivisti BDS  evidenziano come Sud Africa,  un regime immorale, sia crollato grazie agli attivisti
Per questo motivo le strategie tipiche anti-BDS falliranno. Non si può convincere i progressisti che i palestinesi sono responsabili della propria sofferenza. E quando il gruppo di pressione  StandWithUs sostiene che il  "vero obiettivo del BDS  è l'eliminazione di Israele "i  progressisti confrontano la forza di Israele con la debolezza dei palestinesi  e considerano questa affermazione pazzesca .
L'accusa  di antisemitismo si ritorce contro. Senza dubbio ci sono antisemiti nel movimento BDS,ma  ho buoni amici - anche ebrei - che sostengono BDS e hanno a cuore il popolo ebraico. Quando la comunità ebraica invoca l'antisemitismo nel tentativo di delegittimare BDS, perde solo la propria credibilità.
In realtà, "Israele advocacy" che manca  di sfumature,  alimenta il radicalismo anti-israeliano. Ferocemente attaccando tutti i critici, spinge i  politici israeliani  di destra come Benjamin Netanyahu e Naftali Bennett tra le braccia del BDS. . Ho scritto un articolo contro BDS e i commentatori mi hanno  chiamato un "kapò" . J Street non supporta alcun boicottaggio o disinvestimenti , ma la destra ebraica  la demonizza
Bilanciare sionismo e progressismo è già abbastanza difficile senza  che le istituzioni ebraiche dichiarino guerra  ai sionisti liberali. Dopo anni di gatekeeping della  destra all'interno della comunità ebraica, non dovremmo essere sorpresi che progressisti pensino che la scelta è  tra BDS o Bibi.
Se gli ebrei vogliono evitare future vittorie BDS devono offrire un piano alternativo per la fine dell'occupazione,  insistendo su una soluzione a due stati e su un Israele sicuro.
 È possibile attaccare J Street e il New Israel Fund e si può andare in guerra con Jon Stewart , The New York Times ,i  presbiteriani . Basta non essere sorpresi  per i prossimi voti  sindacali per BDS.

Commenti

Post popolari in questo blog

Gad Lerner : commento sulla vicenda del piccolo Eltan sequestrato dal nonno materno e ora in Israele

Sophia Goodfriend : Quando il discorso politico palestinese è "incitamento". Mohammad Kana'neh

Haaretz : Israeli Grandfather Absconded 6-year-old Survivor of Italy Cable Car Accident on Private Jet

Over 100 international law experts sign letter against West Bank annexation