Bradley Burston: Netanyahu ha bisogno di Israele in costante stato di disperazione e di paura

Sintesi personale


Haaretz editorialista e redattore senior Bradley Burston ha detto Martedì che non si aspetta di vedere la pace tra Israele ei palestinesi nei prossimi anni  e attribuisce la colpa principalmente al governo del primo ministro Benjamin Netanyahu.
"Ci sono tutte le ragioni per l'attuale governo di mantenere la pace il più lontano possibile", ha detto Burston  ad  Aimee Amiga . "E 'nel loro interesse guidare  il resto del paese in una sorta di stato di disperazione permanenteper neutralizzare l'opposizione e mantenere la coalizione  "Il pubblico israeliano avrebbe voluto una soluzione a due Stati e la pace, ma  sono stati "assolutamente convinti  che ciò  è impossibile."
 Netanyahu "crede davvero che la sua sopravvivenza come primo ministro sia assolutamente fondamentale per la sopravvivenza di Israele come paese".
Burston ha  accusato Netanyahu di cercare scuse in Palestina per  disdegnare mosse verso la pace e poter continuare a costruire insediamenti , invece.
"Attraverso gli insediamenti  cerca di disinnescare la  destra  e provocare la  rabbia. di Washinghon e potenziare la sua  immagine di  macho per rafforzarsi nella  Likud. Credo  che il modo in cui parla del mondo sia per lui vero, ma sa anche che c'è  un vantaggio politico  nel  mantenere Israele in   uno stato di disperazione, in un sentimento di continua paura  nella convinzione di 'essere ataccato  per sempre. "

Video WATCH: Bradley Burston: Netanyahu needs Israel in constant state of despair and fear

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Tom Pessah : Chi ha combattuto nel 1948? Un libro sfata l'usuale narrazione

Yuval Harar : . La soluzione a tre classi .

Odeh Bisharat : l nuovo antisemitismo israeliano: un ginocchio sul collo di un vecchio