Ebrei turchi contro la politica israeliana a Gaza



 Sintesi personale

Un certo numero di eminenti Ebrei turchi dei media , della finanza e  di altri settori hanno pubblicamente dichiarato di non essere responsabili del  conflitto di Israele a Gaza ,condannando la politica israeliana definita aggressiva ed espansionista..
L'Hurriyet Daily News, con sede a Istanbul, riferisce che una lettera aperta è stato rilasciata il 29 agosto con le  firme di un certo numero di intellettuali, tra cui l'economista Cem Behar, l'ex conduttore radiofonico Avi Haligua e l'editorialista Soli Ozel.
La lettera evidenzia che le sette settimane di conflitto di Israele con Hamas a Gaza hanno portato a credere "che gli ebrei della Turchia siano anche responsabili  di ciò  che Israele fa" nella Striscia... Proprio come lo Stato Turco non può essere considerato responsabile delle barbarie   dello Stato islamico , la comunità ebraica della Turchia non può essere ritenuta responsabile per ciò che [Israele] fa".I firmatari si oppongono 
alle politiche di Israele a Gaza non perché sono "di origine ebraica, ma perché umani."
Il gruppo non è d'accordo su tutte le questioni, "Ma tutti noi  ci opponiamo all'aggressione militare, espansionistica e violenta di  Israele verso il popolo palestinese"

Commenti

Post popolari in questo blog

Comprendere la minacciosa ascesa dell'ultranazionalista partito di Israele

Nir Gontarz : I palestinesi potrebbero morire per mancanza d'acqua. 'Non posso aiutare. Sono occupato'

Haaretz: continua l'attacco a Gaza, missili in Israele e 25000 riservisti