Museo ebraico di Bruxelles : vittima arabo-ebreo verrà sepolto nel cimitero mulmano del Marocco


La storia di questo giovane  (francese) è sorprendente. Era nato in Marocco da madre ebrea e padre algerino berbero. Sua madre ha cresciuto sette figli da sola.   E  'emigrato in Belgio dal Marocco per lavorare  nel dipartimento delle comunicazioni del museo. Quel giorno  stava supervisionando un ricevimento tenutosi nell'edificio.
La famiglia della vittima porterà il suo corpo in Marocco, dove sarà sepolto oggi, in un cimitero musulmano, nella sua città natale, Taza. Egli si troverà lì con i suoi nonni paterni. Questo annuncio è stato fatto dal presidente della comunità ebraica belga Phillipe Blondin. Egli ha anche aggiunto:
"La famiglia di Alexandre è meravigliosa, è integrata e di qualità eccezionale".
Questo è il Vanquishing finale  sull' odio rappresentato da Mehdi Nemmouche. Si annulla anche l' islamofobia vomitata da Bibi Netanyahu sulle uccisioni.
Questo è quello che dobbiamo sapere : che un ragazzo  era sia ebreo che  musulmano,che  era  emigrato in Europa per farsi strada nella vita,ma  non poteva sfuggire ai lunghi decenni di ostilità tra arabi e israeliani diventandone  vittima egli  stesso ,ma  alla fine, l'altra metà della sua identità sarà sepolta con i suoi fratelli musulmani. Presumibilmente, nessuno degli abitanti musulmani del cimitero si opporrà a condividere l'eternità con lui.
Così dimenticando la violenza e  l'odio, dimenticando tutto,  gli  ebrei possono vivere in Europa. I musulmani possono vivere in Europa. Gli ebrei possono anche vivere in Marocco
Un giorno potranno anche vivere in pace in Israele.
Arab-Jewish Brussels Museum Victim to Be Buried in Muslim Cemetery in Morocco


 
 
 

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Akiva Eldar : L'Europa ha rinunciato ai palestinesi

Ben Caspit :Mentre continuano gli attacchi israeliani a Gaza, la Jihad islamica risponde con i missili

Haaretz: continua l'attacco a Gaza, missili in Israele e 25000 riservisti