Addameer : 104 prigionieri palestinesi dal 1991 sono morti nelle carceri israeliane

 Sintesi personale

L'organizzazione per i diritti umani, Addameer, ha denunciato che 104 prigionieri palestinesi dal 1991  sono stati uccisi  da Israele  :54 di loro sono morti dopo essere stati arrestati, 27 sono morti a causa di un trattamento medico carente e 23 sono stati torturati a morte. L'ultimo è stato Arafat Jaradat, morto nel febbraio 2013 sotto tortura dopo una settimana dal suo arresto.
Addameer  ha documentato  otto esecuzioni extragiudiziali contro i palestinesi, mentre le forze di occupazione israeliane stavano  setacciando villaggi e campi profughi palestinesi nel 2013.   Cinque sono stati uccisi nella campagna in corso, iniziata il 12 giugno, per trovare tre coloni rrapiti.
Inoltre  ha aggiunto che i prigionieri sono esposti a diversi tipi di tortura fisica e psicologica, compresa la violenza sessuale,l' isolamento, il divieto di sonno e  di  cibo per lunghi periodi ,il divieto    di incontrare  gli avvocati per 60 giorni.
Israele  sta violando la  quarta Convenzione di Ginevra in quanto sta praticando la  punizione "collettiva vendicativa" contro i civili palestinesi con il pretesto di cercare i tre coloni mancanti.
Per quanto riguarda   i detenuti in sciopero della fame, l'organizzazione ha dichiarato che la ratifica israeliana del disegno di legge sull'  alimentazione forzata viola il diritto internazionale e il diritto umanitario internazionale. Si ricorda anche che la detenzione amministrativa israeliana è una violazione dell'articolo 78 della Convenzione di Ginevra 

Commenti

Post popolari in questo blog

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Sophia Goodfriend : Quando il discorso politico palestinese è "incitamento". Mohammad Kana'neh

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Combatants for Peace : portano l'acqua ai Palestinesi di Hebron, arrestati. Il teschio come simbolo dell'esercito Testimonianza di Mossi Raz