Akiva Eldar: il paradosso dell'incitamento all'istigazione in Israele e in Palestina



Lt. Meir Har-Zion, il maggiore Ariel Sharon, il tenente generale Moshe Dayan, il capitano Dani Matt, il tenente Moshe Efron, Magg. Gen. Asaf Simchoni ; (prima fila) Capt Aharon Davidi, il tenente Giacobbe Giacobbe, il capitano Raful Eitan a Khan Yunis, 28 ottobre 1955. (Foto da Israele Nazionale Photo Collection)
 
sintesi personale


Qualche settimana fa, ho incontrato per un colloquio il direttore generale del ministero degli Affari Strategici, Briga. Gen. (in pensione) Yossi Kuperwasser  con uno dei suoi assistenti,  incaricato di monitorare l'  "indice di istigazione palestinese."La loro relazione è stata distribuita a tutte le ambasciate straniere in Israele ed è regolarmente mostrata ai congressisti americani e ai  commentatori di alto livello in tutto il mondo.
I passaggi più ostili sono tratti dalla pagina Facebook  come: 1 scuola femminile   di  Tulkarem in Cisgiordania:   immagine di Hitler e, accanto ad essa, una citazione : ". Avrei potuto uccidere tutti gli ebrei del mondo, ma ho risparmiato alcuni di loro in modo che si capisca perché li ho uccisi" 
2 una serie foto di attivisti di Fatah mascherati che fanno il saluto nazista 
video clip degli Al-Aqsa Brigate dei Martiri  : "Faremo rapire soldati sionisti per regolare i conti con il nemico sionista, ... con questi razzi libereremo la nostra Gerusalemme e schiacceremo il nemico sionista ".
  Kuperwasser ammette, "Anche noi abbiamo rabbini estremisti che diffondono odio contro i palestinesi  ed  ebrei  con il tag-price attaccono fisicamente i palestinesi. Tuttavia, non vi è alcun confronto con i  contenuti trasmessi sul canale televisivo ufficiale della PA. "In conclusione, Kuperwasser ha citato il presidente palestinese Mahmoud Abbas riconoscendo che i media palestinesi e il sistema di istruzione erano colpevoli di incitamento contro Israele. Ricordiamo che il leader palestinese ha ribadito il suo appello per la ripresa delle attività del comitato americano-palestinese-israeliano per la prevenzione dell' incitamento e di uno sforzo comune per promuovere l'educazione alla pace. Purtroppo, ancora, il comitato non è stato convocato  Il ministro della Difesa Moshe Ya'alon, che ha concepito il " indice di istigazione palestinese ha dichiarato :  "Mentre il presidente della PA, Mahmoud Abbas parla di pace,  i media palesttinesi vanno  ad aggiungere benzina sul fuoco. E mentre i rappresentanti di PA stanno negoziando  per una soluzione a due stati tra il Mar Mediterraneo e il fiume Giordano, i suoi insegnanti insegnano ai loro studenti che tra il Mar Mediterraneo e il fiume Giordano c'è spazio per un solo stato - la Palestina araba."
Infatti nessun canale pubblico in Israele predica di "schiacciare il nemico palestinese" o di  annettere la Cisgiordania come una parte inseparabile dello Stato-nazione del popolo ebraico. Tuttavia, come il primo ministro di Israele, David Ben-Gurion, ha osservato nel 1955, "Non importa cosa diranno i pagani, ma piuttosto ciò che gli ebrei faranno." I palestinesi chiedono l'espulsione dei sionisti da Jaffa e Acri, mentre gli israeliani stanno creando ancora un altro avamposto - sia nel cuore di Hebron sia alla periferia di Nablus. In Israele i criminali che gettarono   trappole letali sotto le vetture di sindaci palestinesi  paralizzandoli per tutta la vita   sono soprannominati "attivisti clandestini ebraici." Il termine è evocativo della lotta eroica per la creazione dello Stato di Israele 1940. Così, dopo meno sette anni di carcere  l'allora presidente israeliano ,Chaim Herzog,   cedette alla pressione esercitata dai vertici politici e  concesse l'amnistia a tutti.
In Israele un soldato ebreo che a sangue freddo ha ucciso quattro giovani arabi non è considerato un "terrorista" che deve porre fine alla sua vita dietro le sbarre. Il presidente, il primo ministro, il ministro della Difesa e Forze di Difesa Israeliane (IDF),   dinanzi alla sua bara lo  commemorano come un esempio che le generazioni  più giovani  dovrebbero  seguire. Il  culmine della campagna incitamento si è raggiunto contro il rilascio di prigionieri palestinesi , detenuti da decine di anni in  carcere. Anche se questi esprimono il loro rammarico e garantiscono che agiranno per promuovere la pace, essi saranno sempre considerati "terroristi" o "assassini" che non meritano di vedere la luce del giorno mai più.
Il nome di quel soldato è Meir Har-Zion . Era uno dei combattenti coraggiosi delle forze speciali dell'IDF Commando 101 unità. Nel 1955, ha assassinato a sangue freddo, come un atto di vendetta, insieme a tre dei suoi amici, quattro ragazzi beduini. E 'stata una sorta di vendetta "prezzo-tag" , vendicare l'omicidio di sua sorella e la sua amica nel deserto della Giudea. Tuttavia, Har-Zion non ha mai visto nemmeno un giorno di carcere. Il comandante dell'unità, il compianto Primo Ministro Ariel Sharon   dichiarò che era stato "severamente punito", ma l'allora ministro degli Esteri Moshe Sharett scrisse nel suo diario con  un pizzico di sarcasmo . "Egli è stato duramente rimproverato alla presenza di tutti i suoi coetanei nell'esercito . Ho scambiato un'occhiata con Golda [Meir, allora ministro del lavoro]  e siamo stati  implicitamente d'accordo che non vi fosse alcuna pena  grave . "
Quando i leader palestinesi ricordano i terroristi che hanno ucciso gli ebrei o dedicano il nome di una piazza a  loro, Kuperwasser ed i suoi soci sono pronti a etichettare  ciò sotto il loro "indice di incitamento palestinese." Ci si può chiedere, allora, con la quale l'indice si dovrebbero valutare le dichiarazioni fatte da Il primo ministro Benjamin Netanyahu alla tomba di Har-Zion, scomparso il 14 marzo. "[È stato] uno dei più grandi combattenti dello Stato di Israele..Trasmise all' IDF un patrimonio di lotta e di eroismo. "
Che cosa dovrebbe un adolescente israeliano imparare dal presidente Shimon Peres , premio Nobel per la Pace, che ha detto : "le bandiere nazionali dovrebbero essere abbassate a mezz'asta in memoria di Meir Har-Zion"? O dalle parole utilizzate da IDF capo di stato maggiore Benny Gantz, che ha descritto l'uomo colpevole di aver ucciso quattro ragazzi come "una bussola che guida ogni soldato dell'IDF"? Yaron, che non perde occasione per lamentarsi della scarsa educazione dei giovani palestinesi, non è restato indietro. Ha espresso la sua gratitudine al defunto "per essere stato e per continuare a essere un modello per i soldati e per i loro comandanti " Fortunatamente, Har-Zion è visto come un modello per lo più da quei criminali ebrei noti come " Price Tag attivisti, "quelli che bruciano le moschee, sdradicano alberi di ulivo e tagliano le gomme delle auto dei palestinesi.
Questa settimana  cade il 35 ° anniversario del trattato di pace con l'Egitto , in  una intervista con il quotidiano israeliano Maariv, nel 1979, dopo la firma dell'accordo di pace, Har-Zion disse , "l' iniziativa di pace di Sadat è un falso completo ... il suo obiettivo non è altro che la distruzione di Israele. Non ho alcun dubbio che un'altra guerra sia inevitabile. ... Non credo che la pace possa essere raggiunta in questa generazione. "
Dieci giorni fa il ministro della Difesa ha detto alla TV israeliana Channel 2 che non potevamo aspettarci di ottenere la pace nel nostro tempo.





Akiva Eldar
http://www.al-monitor.com/pulse/originals/2014/03/incitement-palestine-abbas-netanyahu-yaalon-peres-har-zion.htm


2 The death of an Israeli war hero and Palestinian 'incitement' | +972 .

Commenti

Post popolari in questo blog

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Sophia Goodfriend : Quando il discorso politico palestinese è "incitamento". Mohammad Kana'neh

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Combatants for Peace : portano l'acqua ai Palestinesi di Hebron, arrestati. Il teschio come simbolo dell'esercito Testimonianza di Mossi Raz