FOTO: cecchino israeliano spara a palestinesi con il fucile silenziato




Un giovane palestinese è stato  colpito in entrambe le gambe  da un fucile
 silenziato sparato da un soldato israeliano su una torre di guardia  in cima al muro di separazione, Betlemme, 6 dicembre 2013. (Foto: Ryan Rodrick Beiler / Activestills.org)
Sintesi personale
 Due palestinesi sono stati uccisi con proiettili veri sparati da un fucile Venerdì. I fucili sono stati usati dai cecchini israeliani di stanza in cima al muro di separazione durante gli scontri nella città di Betlemme. Gli scontri  avvengono quasi ogni giorno a Betlemme Aida Refugee Camp dopo che tre militanti palestinesi sono stati uccisi in Yatta dai soldati israeliani  Venerdì scorso con proiettili veri.
Questa settimana   proiettoli  veri sono stati  usati contro i palestinesi a Betlemme prima della sparatoria di oggi che ne  ha ferito due.  Un proiettile ha attraversato entrambe le gambe (sopra le ginocchia) del giovane palestinese.

Un giovane palestinese riceve cure mediche dopo essere stato colpito in entrambe le gambe
 da un fucile silenziato Betlemme, 6 dic 2013. (Foto: Ryan Rodrick Beiler / Activestills.org)
Un rapporto  di Mairav ​​Zonszein all'inizio di quest'anno ha mostrato  che l''esercito
 ha utilizzato lo stesso tipo di munizioni quando ha  ferito gravemente 
un ragazzo di 13 anni:
Il portavoce IDF  ha detto che  i militari hanno sparato ciò che essi definiscono munizioni vive  (da non confondersi  con i metodi  autorizzati  per disperdere la folla  come i  proiettili di gomma a volte letali)  solo dopo che  "granate improvvisate" sono state scagliate contro di  loro; regole standard IDF di ingaggio. ...
Tuttavia il  tipo dei  proiettili  calibro 0,22 sparato da un Ruger 10/22 fucile, è stato vietato  nel 2001 come mezzo per disperdere la folla,  perchè può  essere letale. Nonostante sia vietato questo proiettile è ancora in uso e uccide. Nel 2009 ha ucciso un adolescente a Hebron e un manifestante in Nil'in nel mese di giugno. ...
Il portavoce dell'IDF ha rifiutato di confermare o negare quali siano i  proiettili usati ,  ma il  sito di notizie Ynet conferma che una pistola Ruger IDF è stata usata  per sparare i proiettili calibro .22  come "ultima risorsa", autorizzata da un ufficiale di alto rango .

Un giovane palestinese mira con la fionda ad una torre nel muro israeliano di separazione
,Betlemme, 6 dicembre 2013. (Foto: Ryan Rodrick Beiler / Activestills.org).  
Nella ripresa odierna sulla Hebron Road le forze israeliane non  hanno usato gas lacrimogeni e proiettili 
di gomma.ma munizioni   vere  come   prima risposta e non una "ultima risorsa".contro  giovsni palestinesi 
che lanciavano sassi contro il muro di separazione e le  torri di guardia
 Questi ultimi incidenti sembrano creare un modello emergente  :  l'uso di tali armi 
per la dispersione della folla non sono l'eccezione, ma stanno diventando 
una questione di routine.
Per ulteriori analisi originale e ultime notizie, visitare il sito di +972 Magazine
 pagina di Facebook o seguici su Twitter . La nostra newsletter presenta
 una vasta carrellata di eventi della settimana. Iscriviti qui .




For more on the recent use of live ammo in Aida: http://bit.ly/195PPjd

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Chiara Cruciati Il sentiero della Valle del sale, una via per resistere

Umberto De Giovannangeli Morire di Covid o di fame: il terribile dilemma nell'inferno di Gaza

Richard Silverstein :  Israele pianifica un attacco all'Iran prima che Biden diventi presidente?

"Un'estetica provocatoria": il marchio di moda palestinese che rifiuta gli stereotipi - Invictapalestina