Palestina: la preoccupazione cresce per Siria ed Egitto


 palestine

Al Hayat (31/08/2013). I palestinesi vivono momenti di grande paura e preoccupazione in attesa della decisione degli stati occidentali di intervenire nella guerra siriana. In Cisgiordania e nella Striscia di Gaza la popolazione sembra non essere d’accordo con un’ingerenza straniera, pur dimostrando la propria solidarietà al popolo siriano.
Gli abitanti della Striscia di Gaza infatti, pur condannando aspramente i crimini commessi dal regime siriano, si oppongono con forza ad un intervento straniero, timorosi che qualsiasi guerra nella regione possa essere ripercossa contro di loro, con lo scopo di liquidare la questione palestinese. Molti ritengono che l’obiettivo della guerra siriana sia quello di indebolire l’esercito del regime, così come avvenuto in Iraq, e come sarebbe in programma per l’esercito egiziano. Il tutto per garantire la sicurezza e la stabilità di Israele negli anni a venire.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Alberto Negri: L’«anglosfera» fa fuori anche Fincantieri