Human Rights Watch accusa Hamas: civili nel mirino


Gerusalemme, 28 gen. (Ap) - Human Rights Watch è convinta che Hamas abbia deliberatamente colpito bersagli civili israeliani durante la guerra del gennaio 2009. L'organizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani accusa la leadership della Striscia di Gaza di aver compiuto azioni che possono essere classificate come crimini di guerra. Hamas ha sempre sostenuto di aver mirato alle installazioni militari israeliane con il lancio di razzi dalla Striscia e di aver colpito solo accidentalmente bersagli civili. Tre civili israeliani son stati uccisi dai razzi sparati dai gruppi islamici a Gaza nella guerra del gennaio 2009. La reazione israeliana, durata tre settimane, è costata la vita a 1.400 civili, in maggioranza civili. Sia Israele che Hamas hanno respinto le accuse di crimini di guerra e non intendono accogliere la richiesta delle Nazioni unite di svolgere indagini internazionali . Hamas dice di aver ucciso civili israeliani per errore
Commento: e quanti accusavano di parzialità l'organizzazione in quanto finanziata dall'Arabia Saudita e da Eurabia, ora che diranno?

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Alberto Negri: L’«anglosfera» fa fuori anche Fincantieri