CigiordaniaNEGATA ALL’EDILIZIA PALESTINESE QUASI METÀ DEL TERRITORIO, UNA DENUNCIA


Quasi la metà del territorio della Cisgiordania è precluso alle costruzioni palestinesi e destinato ai coloni e ad esigenze militari dell’esercito israeliano. A denunciarlo è l’ultimo rapporto dell’ufficio di coordinamento Onu per gli affari umanitari (Ocha) secondo cui “questo stato di cose contribuisce direttamente all’impoverimento degli abitanti palestinesi della Cisgiordania”. Il documento riferisce che circa il 44% del territorio “ovvero il 70% dell’area C, sotto il totale controllo israeliano, è “off-limits” per i palestinesi che, impossibilitati ad ottenere i permessi edili, costruiscono abusivamente, rischiando demolizioni ed evacuazioni. Secondo Ocha, nel 2009 sono state 180 le abitazioni palestinesi demolite nell’area C della Cisgiordania, lasciando senzatetto 319 civili, di cui 167 bambini. Questo stato di cose è aggravato dal fatto che la mancanza di permessi ostacola la costruzione di ospedali e scuole oltre ad infrastrutture di base. In base agli accordi di Oslo la Cisgiordania è divisa in Area A (amministrazione e controllo palestinese) pari al 22% del territorio, Area B (sotto controllo israeliano ma amministrato dai palestinesi), pari al 24%, e Area C (controllato e amministrato totalmente da Israele) pari al 54%. La questione delle colonie rimane anche al centro del dibattito politico e in questi giorni il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha ribadito che non riprenderà i negoziati di pace fino a quando non saranno congelate le costruzioni negli insediamenti e Israele non riconoscerà un futuro stato palestinese entro i confini del 1967. Abbas ha detto di non considerare il congelamento per dieci mesi deciso dal governo israeliano, che non comprende Gerusalemme est e 3000 appartamenti già programmati negli insediamenti in Cisgiordania, come “uno stop all’attività negli insediamenti”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Richard Silverstein :Il sionismo liberale e l'illusione dei due Stati

Yehudit Karp :È giunto il momento di ammettere: Israele è un regime di apartheid

Gideon Levy : | Un'immagine, 2 milioni di persone private della loro dignità. Gaza

Offer Aderet Gli ARCHIVI DELLA GUERRA DEL KIPPUR RIVELANO LA SPIA EGIZIANA CHE HA SALVATO ISRAELE E LA PAURA DELL'UNIONE SOVIETICA DI GOLDA MEIR