Suheir Farraj: la condizione delle donne in Palestina



Durante il lavoro ci siamo resi conto che tutte le attività che portavamo avanti individualmente seppure molto importanti finivano con l’essere sempre rivolte a un gruppo ristretto di persone. Ci siamo resi conto che per dare il via a un cambiamento significativo della condizione femminile occorreva sfruttare la portata dei media. Non si può pensare di cambiare la condizione delle donne senza tenere in considerazione tutto il contesto in cui essa si inserisce. Non si può lavorare solo con le donne per promuovere i diritti. Significherebbe aiutarle nell’educazione e nella formazione, aiutarle a capire e ad essere capite, ma poi tornate a casa, affronterebbero sempre la stessa situazione. Invece lavorando su diversi fronti, coinvolgendo ogni aspetto della vita, si possono raggiungere cambiamenti più significativi.continua qui
Suheir Farraj: women media 

Per le donne palestinesi in Israele il prezzo dell'onore è ancora troppo alto

Commenti

Post popolari in questo blog

Ahmad Tibi : Ho cancellato il mio tweet, ma Israele è giustamente sospettato di aver ucciso bambini

Akiva Eldar : L'Europa ha rinunciato ai palestinesi

Ben Caspit :Mentre continuano gli attacchi israeliani a Gaza, la Jihad islamica risponde con i missili

Alex Kane and Mari Cohen ( Jewish Currents ) : L'offensiva israeliana a Gaza: una spiegazione- Una operazione che ha ucciso decine di palestinesi.