Bradley Burston,: preghiera ebraica per i bambini di Gaza

 

Se c’è mai stato un momento per pregare, esso è ora.Se c’è mai stato un luogo abbandonato, esso è Gaza.Signore, creatore di tutti i bambini, ascolta la nostra preghiera in questo giorno maledetto. Dio, che noi chiamiamo Benedetto, rivolgi il tuo sguardo verso di loro, i bambini di Gaza, affinché possano conoscere le tue benedizioni e la tua protezione, che possano conoscere la luce ed il calore dove ora non ci sono che tenebre e fumo, ed un freddo che avvizzisce e dilania la pelle.Onnipotente, tu che fai eccezioni  fai un’eccezione per i   bambini di Gaza. Proteggili da noi e dai loro. Risparmiali. Salvali. Lasciali vivere in tutta sicurezza. Liberali dalla fame e dall’orrore, dalla furia e dal dolore. Liberali da noi e dai loro.  Dona loro  la possibilità di ritrovare la loro infanzia ed il loro diritto di nascere, che è un’anteprima di Paradiso.  Ravviva nella nostra memoria, o Signore, le sorti del bambino Ismaele, padre di tutti i bambini di Gaza. Come il bambino Ismaele è stato senz’acqua e lasciato a morire nel deserto di Beer-Sheba, talmente privato di ogni speranza che sua madre non poteva sopportare di vedere la sua vita perdersi via nella sabbia.  Sii quel Signore, il Dio del nostro consanguineo Ismaele, il quale ha udito il suo grido e ha inviato un suo angelo per riconfortare sua madre Hagar.  Sii quel Signore, tu che rimanesti con Ismaele quel giorno e tutti i giorni posteriori. Sii quel Dio, di ogni misericordia, che ha aperto gli occhi di Hagar in quel giorno e le ha mostrato il pozzo affinché ella potesse dare da bere al piccolo Ismaele e salvarlgli la vita. Allah, che noi chiamiamo Elohim, tu che doni la vita, che conosci il valore e la fragilità di ogni vita, invia i tuoi angeli a questi bambini. Salvali i bambini  di quel luogo, Gaza la più bella, Gaza la dannata  .In questo giorno in cui l’ansia, la collera e il lutto che viene chiamato guerra colgono i nostri cuori e li coprono di cicatrici, Signore, il cui nome è pace  ,benedici quei bambini e proteggili dal male .Volgi lo sguardo verso di loro, Signore. Mostra loro, come se fosse per la prima volta, la luce e la bontà, e la tua benevolenza travolgente.  Guardali, Signore. Permetti loro di vedere il tuo volto.E, come se fosse per la prima volta, dona loro la pace.

Jew's prayer for the children of Gaza

 

Guerra di Gaza : testimonianze cristiane, laiche,palestinesi, ebraiche,israeliane

PS: il testo mi è giunto per posta senza il nome del traduttore che ringrazio per il suo contributo prezioso. per fortuna in tempi bui ci sono vibranti scintille di umanità


Oggi è stato ucciso un bambino: manifesto associazioni israeliane

L'associazione per i Diritti civili in Israele ha acquistato per oggi intere pagine del quotidiano Haaretz pubblicando annunci mortuari per ciascun bambino ucciso a Gaza (sono 335). Il responsabile dell'associazione ha dichiarato che Israele dovrebbe ricordarsi che le regole della guerra (l'inviolabilità dei civili e dei bimbi) esistono affinché non ci trasformi in animali. (ic)

tratto da
"E' stato ucciso oggi"


Commenti

Post popolari in questo blog

Valigia Blu : Cosa sappiamo delle prove della virologa cinese, Li-Meng Yan, sul virus fabbricato in laboratorio

Valigia blu : Progetto Pegasus, l’inchiesta sullo spyware che controlla tutto e minaccia la democrazia

Yossi Melman :l' Istituto israeliano per la ricerca biologica e gli esperimenti di antrace sui militari

Israele scompare dalla mappa: diplomatici palestinesi censurati a Londra