Gideon Levy: raid notturno

Ha il corpo tutto coperto di croste, che sanguinano e suppurano; attorno, volano mosche. Faccia, gambe e mani sono tutte ricoperte di piaghe e tagli; una è particolarmente grande. Due settimane fa Musa, che ha 10 anni, e come i suoi fratelli soffre della stessa malattia cutanea ereditaria, è stato ferito mentre scappava per salvare la pelle. Quel sabato, coloni armati di bastoni hanno fatto irruzione nell'accampamento della sua famiglia, e per Musa, consumato dalle piaghe, è stato difficile scappare. È inciampato ed ha una vasta ferita alla coscia, che ci mostra. Ha i capelli biondi, è vestito di stracci scoloriti, fra cui una camicia logora, con le parole “Don't worry”1; già prima la sua era una vita infelice, ostracizzato a scuola, come se avesse la lebbra. Ora è anche spaventato a morte: ha paura che i coloni assalitori ritornino.

Raid notturno

Commenti

Post popolari in questo blog

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Sophia Goodfriend : Quando il discorso politico palestinese è "incitamento". Mohammad Kana'neh

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Combatants for Peace : portano l'acqua ai Palestinesi di Hebron, arrestati. Il teschio come simbolo dell'esercito Testimonianza di Mossi Raz