AMIRA HASS:manca a Gaza il 40% dell'acqua corrente

SINTESI(solo i punti essenziali)
Il comune ha bisogno dell'elettricità per poter rifornire d'acqua le case. Il 40 per cento dei residenti non ha più accesso al prezioso liquido da lunedì e, se non verranno riprestinati i rifornimenti di Diesel e di combustibile, da martedì tutta Gaza è a rischio
Le organizzazioni israeliane Adalah e Gisha hanno inoltrato una petizione all' Alta Corte di Giustizia per ripristinare il rifornimento di gasolio alla striscia di Gaza. Tale richiesta è stata rifiutata. I giornali non raggiungono più Gaza , in contatto con il mondo solo tramite piccole radio sintonizzate su Al-Jazeera Il gas di riscaldamento si esaurito da domenica ,l'unico modo per evitare il freddo è coprirsi con più coperte . L'oscurità della notte è interrotta dalla fioca illuminazione delle poche case in possesso di un generatore
ARTICOLO
Commento: prima o poi si inquineranno anche le falde acquifere di Israele o le epidemie si bloccano miracolosamente grazie al Muro e alle differenze etniche
E siamo al 23 Gennaio..,è un caso?

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Alberto Negri: L’«anglosfera» fa fuori anche Fincantieri