L'ONU si scusa con la Siria

(ANSA) - BEIRUT, 18 OTT - Una "mano sporca" ha dato alla stampa "la montatura" dell'ammissione di Damasco all' Onu della presenza di impianti nucleari in Siria. Lo ha detto l'ambasciatore siriano alle Nazioni Unite, Bashar Jaafari. Dopo la smentita di Damasco delle accuse israeliane, l'Onu ha ammesso di aver commesso un errore di traduzione delle parole del siriano, Bassam Dabbagh. Per Jaafari, Dabbagh non ha mai pronunciato la frase attribuitagli.
COMMENTO: questa "storia", prima o poi si dimostrerà un boomerang ... per chi l'ha portata avanti con tanta faciloneria. I saudita appoggiano se hanno una contropartita: nei labirinti medio orientali i ricatti sono sempre all'orizzonte ....e siamo solo all'inizio...penso

Commenti

Post popolari in questo blog

Il prigioniero Zakaria El Zebedi invia un messaggio tramite i suoi avvocati agli israeliani: ′′ Da Facebook ( in ebraico e inglese)

Zuheir Dolah : ha 76 anni e resiste da anni al tentativo di confisca israeliana. La storia di Hayel Mahmoud Bisharat ,

Yuval Harar : Esame per Yom Kippur, giustizia e fedeltà tribale, etica e interesse

Alberto Negri: L’«anglosfera» fa fuori anche Fincantieri