Hasbara e commenti : Un'app di propaganda del governo israeliano per manipolare le reazioni su FB





An Israeli government-linked propaganda app is busy boosting comments on major news outlets’ Facebook posts on the Gaza shootings.
forward.com

Sintesi personale

Josh Nathan-Kazis , 18 maggio 2018 Getty Images

Un'app di propaganda sostenuta dal governo israeliano sta manipolando con successo le reazioni  su Facebook dei notiziari sull'uccisione da parte di Israele di 60 palestinesi  al confine di Gaza.

I commenti di Facebook  verso i quali  l'app ha indirizzato i propri utenti a lnare "mi piace" sono ora i commenti più importanti, su oltre una dozzina di post  delle principali testate giornalistiche nerent alle sparatorie di lunedì, inclusi i post del Wall Street Journal e della CNN .

L'app, denominata Act.il, è un progetto congiunto del Consiglio israeliano-americano di Sheldon Adelson e dell'IDC Herliya, un'università israeliana. Come riportato dal Forward in novembre , lavora a stretto contatto con la comunità di intelligence israeliana e del suo Ministero degli affari strategici.
L'app agisce come una "botnet" umana pro-Israele, reclutando volontari per svolgere "missioni" sui social media online. Da lunedì  la  sua campagna si è concentrata sulla guida di "Mi Piace" ai commenti pro-Israele sui post di Facebook  . Alcuni dei commenti sono falsi o fuorvianti.

Josh Nathan-Kazis , 30 novembre 2017
Nelle "missioni" pubblicate attraverso l'app e distribuite in una esplosione di email lunedì , i gestori dell'app hanno invitato i volontari a "sostenere Israele online ora" "appoggiando i commenti pro-israeliani e assicurando che questi diventassero i primi commenti - i primi che i lettori possono vedere!"
I commenti, molti dei quali pubblicati dagli stessi pochi utenti, difendono le azioni di Israele sul confine di Gaza.
Il 15 maggio su Facebook di Fox Business, che menzionava un bambino palestinese di 8 mesi morto dopo aver inalato gas lacrimogeni alla frontiera lunedì, Act.il ha chiesto agli utenti di postare un commento che chiedesse: "PERCHÉ dovreste portare un  bambno piccolo  a una protesta violenta a meno che tu non voglia che  quel bambino muoia  per la causa? "Il commento è attualmente il commento più importante al post, con 443" Mi piace ".
Act.il ha anche chiesto agli utenti di linkare quello che ora è il commento più importante su un post d Facebook del 14 maggio da parte della CNN   su una dichiarazione della Casa Bianca che incolpa la morte dei manifestanti palestinesi ad Hamas. Il commento amplificato definisce erroneamente gli eventi al confine, suggerendo che le forze israeliane hanno sparato ai palestinesi che avevano attraversato la barriera di confine .

Un commento promosso da Act.il è anche il commento più importante su un post d Facebook del Los Angeles Times del 14 maggio, che promuove un articolo intitolato "Almeno 52 palestinesi uccisi dall'esercito israeliano al confine di Gaza." Il commento accusa il titolo di essere "fuorviante" “.

"Sono sicuro che è stato fatto in modo che i  lettori non siano consapevoli della verità", continua il commento.  I rivoltosi stavano causando danni fisici e lanciando ordigni esplosivi fatti in casa all'IDF e ai cittadini israeliani".
Altre "missioni" attualmente pubblicate nell'app Act.il chiedono agli utenti di condividere un post della missione statunitense presso le Nazioni Unite dell'ambasciatore delle Nazioni Unite Nikki Haley che difende le sparatorie di confine di Gaza . noltre chiede agli utenti di votare " no "a un sondaggio su Twitter da parte di un notiziario sudafricano che domanda se il Sud Africa  deve  espellere l'ambasciatore di Israele  .
L'ultima missione, almeno è stato  un fallimento. Il voto è emerso pesantemente a favore dell'espulsione dell'ambasciatore israeliano.
Contatta Josh Nathan-Kazis su nathankazis@forward.com o su Twitter, @joshnathankazis.

allegati

Hasbara: fingersi antisemita nei commenti e nei forum.


Hasbara : battaglia su Internet nei commenti dei quotidiani italiani e internazionali


HASBARA E CONTRO Hasbara nell'informazione




An Israeli government-linked crowd-sourced propaganda app is successfully manipulating reactions to news outlets’ Facebook posts about Israel’s killing of 60 Palestinians on the Gaza border.
Facebook comments that the app directed its users to “like” are now the top comments on more than a dozen posts from major news outlets about Monday’s shootings, including posts by the Wall Street Journal and CNN.
The app, called Act.il, is a joint project of Sheldon Adelson’s Israeli-American Council and IDC Herliya, an Israeli university. As the Forward reported in November, it works closely with Israel’s intelligence community and its Ministry of Strategic Affairs.
The app acts as a pro-Israel human “botnet,” recruiting volunteers to perform social media “missions” online. Since Monday, the app has kicked into overdrive. Its campaign has focused on driving “likes” to pro-Israel comments on news organization’s Facebook posts, making the

In “missions” posted through the app and distributed in an email blast on Monday, the app’s handlers called on volunteers to “support Israel online now” by “supporting pro-Israeli comments and assuring these become the top comments — the first ones that readers see!”
The comments, many of them posted by the same few users, defend Israel’s actions on the Gaza border.
On a May 15 Facebook post by Fox Business, which mentioned an 8-month-old Palestinian baby who died after inhaling tear gas at the border on Monday, Act.il asked users to like a comment that asked: “WHY would you bring a baby to a violent protest unless you were fully willing to have that baby die for the cause?” The comment is currently the top comment on the post, with 443 likes.
Act.il also asked users to like what is now the top comment on a May 14 Facebook post by CNN Politics about a White House statement placing blame for the deaths of the Palestinian protesters on Hamas. The boosted comment mischaracterizes the events on the border, suggesting that Israeli forces shot Palestinians who had crossed the border fence, which is not the case.

A screenshot of Act.il’s email blast directing users to like specific comments on news organizations’ Facebook posts.
An Act.il-promoted comment is also the top comment on a Los Angeles Times Facebook post from May 14, promoting an article headlined “At least 52 Palestinians killed by Israeli army at Gaza border.” The comment accuses the headline of being “misleading.”

“I am sure it was done in intent so your readers are not aware of the truth,” the comment continues. “The rioters was causing bodily harm and throwing home made explosive devices at the IDF and Israel’s citizens.”
Other “missions” currently posted in the Act.il app ask users to share a post by the U.S. Mission to the United Nations of U.N. Ambassador Nikki Haley defending the Gaza border shootings in a speech to the Security Council, and asking users to vote “no” in a Twitter poll by a South African news outlet asking whether South Africa should expel Israel’s ambassador over the border shootings.
The last mission, at least, was a failure. The vote came out heavily in favor of expelling the Israeli ambassador.
Contact Josh Nathan-Kazis at nathankazis@forward.com or on Twitter, @joshnathankazis.





Commenti