Uri Misgav: Non neo-nazisti, giudeo-nazisti in Israele

  Sintesi personale


Amos Oz ha sbagliato di nuovo. 
Non sono  neonazisti. SONO 'giudeo-nazisti. Eredi di un gruppo unico che Yeshayahu Leibowitz ha profetizzato così bene subito dopo la grande vittoria del 1967. Razzismo, omicida e odio profondo originati di una visione del mondo religiosa-messianica alimentato dalla occupazione e dalla colonizzazione.
Naturalmente, in questa fase, sono ai margini. ,ma  la storia ha dimostrato  che il vero problema è come il centro risponde ai margini. ". Sulla scia dei più recenti focolai di disordini  di ispirazione  Kristallnach, il colono  di destra si affretta a etichettare i rivoltosi sdegnosamente ,ma negli autobus sempre più adesivi spuntano in ebraico e in arabo con l'avvertenza: "Non osate nemmeno pensare a una donna ebrea!" Manifesti e articoli mettono in guardia non solo contro "assimilazione", ma anche contro l'occupazione araba . Dietro a questa percezione ci sono persone, arbitri di halakha,organizzazioni e movimenti politici. C'è qualcuno che   si sta preoccupando per indagare, arrestare, processare ? Israele non sarà mai la Germania del 1942, ma  vi è l'obbligo morale di evitare che diventi come la Germania del 1932.
Il nazismo era iniziato come un'ideologia marginale , nello stato del popolo ebraico è già troppo tardi. Il centro è apatico. La sinistra è sconfitta :   ha paura, disperazione, divisioni interne   proprio come la Germania dei primi anni 1930. Nel frattempo generazioni di israeliani, incitate e consumate dall'odio , stanno inondando lo spazio pubblico e non c'è nessuno a confrontarsi con loro.
A  loro non frega niente di Amos Oz. Sono su YouTube con David soldato Nahal e su Facebook, dove un israeliano, un ex dipendente   delle Forze di Difesa Israeliane, ha suggerito la raccolta di libri di Oz    da utilizzare come combustibile per il falò Lag Ba'omer.
La grande storia è l'atmosfera. Trenta anni fa  l'intero paese era in subbuglio perchè  gli agenti del servizio di sicurezza Shin Bet avevano ucciso  due terroristi , catturati durante un dirottamento del bus. Oggi tutto è permesso. Quando non c'è confine, non ci sono limiti. Questo è il prezzo dell'occupazione e il rito della vittimizzazione.
Un ragazzo si avvicina alla  barriera di separazione, al fine di raccogliere erbe ed è colpito a morte. Le bambine tornano da scuola a piedi attraverso un frutteto di 'coloni   e sono detenute per ore dalla polizia della Giudea e Samaria,   dopo che il proprietario della tenuta i era lamentato che alcuni ciliegie   erano state raccolte . Una guardia di sicurezza in un passaggio di frontiera uccide un giudice in seguito a un diverbio e, improvvisamente si scopre che le telecamere non funzionavano. Quando le telecamere lavorano da parte palestinese, noi domandiamo la qualità del film invece di chiedere come due ragazzi siano stati uccisi durante una manifestazione.
  Nell'apparente straordinarietà  si scopre che un soldato dalla ben oliata "divisione comunicazioni" IDF ha deciso di sparare   a manifestanti per il gusto di farlo. o  un 85-year-old sopravvissuto all'Olocaustouno dei "testimoni viventi" che il governo è così desideroso di avere  nelle visite ai campi di sterminio, scivola e  si ferisce gravemente al termine di una visita al campo di Majdanek. Il Ministero dell'Istruzione respinge ogni responsabilità, rispondendo  che "ha scelto liberamente di aderire al viaggio in Polonia  e  l'incidente è accaduto a causa della negligenza del ricorrente  che non ha prestato attenzione a dove stava andando. Qui avete la burocrazia agghiacciante e la banalità del male, qui nella terra di latte e miele


Commenti

Post popolari in questo blog

2300 rabbini condannano la decisione di etichettare i gruppi palestinesi per i diritti umani come terroristi.T’ruah attacca NGO MONITOR

Rasha Abou Jalal : I tribunali tribali governano la Palestina con tradizioni spietate

Gideon Levy Non c’è destra o sinistra in Israele, solo sionismo e non sionismo

Jonathan Pollak : B'Tselem, Yesh Din, è ora di chiudere